Da Roma a casa nostra

Il 2007, è noto, sarà per la nostra Bcc un anno di impegni e di appunta- menti per ricordare la nostra storia, ma, soprattutto, per prepararsi alle sfide del futuro. Gli impegni dell’associazione Ccr e del Progetto Soci e Territorio saranno quasi esclusivamente dirottati verso l’organizzazione e la logistica delle manifestazioni. Per questo, il programma dell’associazione Ccr, come spiega il presidente Sergio Rondanini, «è ancora embrionale e in fase di approvazione». «Le nostre attività -continua Rondanini- saranno centrate sull’organizzazione degli eventi che ci attendono quest’anno. Ciò non significa che non stiamo lavorando per organizzare appuntamenti di svago e ritrovo per i nostri associati, ma semplicemente che i nostri sforzi saranno impiegati per collaborare pienamente con il Progetto Soci e Territorio». Delle iniziative in campo, due sono le mete più gustose per poter condividere momenti tra i Soci: il viaggio a Roma di aprile e la visita a Ischia in maggio. Un viaggio nella Città Eterna è sempre misterioso e, allo stesso tempo, affascinante. Ogni angolo, ogni anfratto, ogni più piccola pietra presente nella Capitale sono motivo di stupore e di scoperta. Il viaggio organizzato dal Ccr prenderà in esame angoli della città che, solitamente, non sono inseriti nelle guide turistiche più tradizionali. La Roma Barocca e Cattolica sarà il leit motiv della quattro giorni romana. Da Giovan Battista Crescenzi, il supervisore di tutte le opere pubbliche realizzate nel periodo, passando per Agostino Tassi, Gian Lorenzo Bernini, Francesco Borromini e Antonio Canova alla scoperta di un’illuminante panorama artistico che, per lungimiranza e perfezione, ha contribuito ha rendere Roma la città Caput Mundi che tutto il mondo ci invidia. L’escursione a Ischia si svolgerà dal 12 al 19 maggio. L’Isola, già ricchissima di sorgenti di acque termali dalle innumerevoli virtù terapeutiche gode di una fortunata collocazione geografica che assicura all’intero territorio condizioni climatiche e ambientali ideali per ritemprare il corpo e lo spirito. Ischia e le sue terme, o meglio, le Terme di Ischia, le sorgenti termali, i parchi termali, i centri benessere, in un ambiente composto dalle balze rocciose dell’Epomeo, dalle dolci colline coltivate a vigneto, dalle riposanti pinete, la fresca brezza marina, le spiagge e i tanti, suggestivi, panorami fanno dell’antica terra di Inarime una sorta di dolce giardino incantato dove godere degli effetti benefici delle fonti dell’eterna giovinezza.

Una mostra eccellente

Una mostra che non è per nulla passata inosservata quella di Mario Della Bella, l’artista di Marnate che ha esposto le sue opere all’interno della nuova filiale di Castano Primo in occasione dell’inaugurazione prenatalizia. Una mostra che ha riscontrato un successo notevole e che, proprio per questo motivo, troverà dimora, fino ad aprile, in altre quattro filiali della nostra Bcc. Dal 10 al 24 febbraio, le sculture dell’artista si sono “trasferite” a Varese, nei locali di via Veratti; dal 24 febbraio al 10 marzo, le opere saranno esposte nella sede distaccata di Buguggiate; dal 12 al 30 marzo sarà la volta della filiale di Legnano mentre, come ultima tappa, è stata scelta, ad aprile, la sede centrale di via Manzoni a Busto Garolfo. «La mostra -ha detto Alberto Morandi, presidente del Progetto Soci e Territorio- è stata talmente apprezzata che è stata quasi scontata la nostra partecipazione e la volontà di ospitarla anche nelle altre filiali. Questo nel pieno spirito del nostro Credito Cooperativo che è sempre attento alle potenzialità artistiche del territorio e sempre pronto a sostenerle».

 

0 replies on “Da Roma a casa nostra”