Un maratoneta tra i corridoi della Bcc

Dagli sportelli della banca ai blocchi di partenza. Il passo, per molti, può essere lungo e faticoso, ma non per Marco Garavaglia, classe 1981, impiegato nella nostra filiale di Villa Cortese. Il 26 novembre scorso il ventiseienne originario di Cuggiono si è aggiudicato il Campionato Italiano Maratona Bancari e Assicurativi che si è svolto a Firenze. Marco ha corso nella categoria “D” (uomini fino a 34 anni) che comprendeva circa 300 partecipanti, classificandosi primo del suo gruppo. La maratona, molto famosa nel panorama podistico internazionale, ha visto la partecipazione di 7mila “runner” provenienti da ogni parte del mondo. Tra preparatissimi e affermati maratoneti, anche il nostro Marco che ha messo in fila i colleghi delle altre banche italiane e vincendo nettamente anche il “derby” con Agostino Alberti, della Banca di Legnano, giunto 14esimo al traguardo. «La maratona -racconta Marco entusiasta- è una disciplina molto particolare: richiede sforzi che possono portare alla crisi. È una specie di viaggio dentro di sé. Nei momenti più difficili, quando lo sconforto prende il sopravvento e pensi di gettare la spugna, si fa appello ai propri affetti, alle sensazioni più profonde». Un pensiero, sicuramente, sarà andato anche al duro lavoro, agli allenamenti quotidiani, alla fatica e alle sofferenze provate per giungere preparato alla maratona e agli amici dell’associazione sportiva Onda Verde di Corbetta che hanno incitato e accompagnato Marco durante la preparazione della corsa. Ma anche ai dipendenti della nostra Bcc a cui Marco dedica «il ringraziamento più sincero» per aver «sempre tollerato le mie “fughe” dovute agli allenamenti» e per essersi resi «sempre disponibili e favorendomi sul posto di lavoro». Pazienza e tolleranza: valori fondamentali della nostra Bcc che, anche fuori dall’ambito prettamente lavorativo, si sono dimostrati fondamentali per ottenere il successo. Bravo Marco!

0 replies on “Un maratoneta tra i corridoi della Bcc”