Il Barbaro e i Fantasmini fanno il pieno di canestri

Il Barbaro e i Fantasmini è la squadra che si è aggiudicata la prima edizione del trofeo di streetbasket organizzato dalla nostra Bcc. Il team, composto da Matteo Rizzo, Diego Barbierato, Gabrio Ceriani, Andrea Meraviglia e Federico Ponchiroli, può vantare un doppio record: aver vinto l’edizione della manifestazione ed essere stata la prima squadra a iscriversi alla competizione. In finale hanno battuto i Lavagna Boys, mentre la finale per il terzo posto è stata vinta dall’Agrati Team contro il Losa Team. La mattina e il pomeriggio del secondo giorno di festa della nostra Bcc, come da programma, sono stati caratterizzati dallo sport. Alle 9,30 le squadre iscritte alla competizione erano presenti sui quattro campi da streetbasket realizzati all’interno del capannone di Malpensa Fiere e, alle 10, dopo la compilazione del tabellone, la competizione ha preso il via. Oltre 60 gli atleti che si sono fronteggiati a basket, con uno spirito di amicizia tutto da imitare. La fase eliminatoria si è conclusa dopo circa tre ore di gioco. Dopo la pausa, via alle fasi finali (dagli ottavi fino alla finalissima), che hanno visto arrivare vicine al traguardo le due squadre più in forma: Il Barbaro e i Fantasmini e i Lavagna Boys. Il trofeo Bcc, dunque, è finita sulla bacheca dei ragazzi di Busto Garolfo, che sono stati premiati dal presidente della nostra Bcc, Silvano Caglio; ai ragazzi della Lavagna Boys, invece, l’associazione Alessandro Pastore ha consegnato la coppa della Polisportiva Pastore, mentre alla terza e quarta squadra classificata sono state consegnate due coppe di Avis Lombardia, consegnate da Federico Caruso, della sezione legnanese “Cristina Rossi” di Avis. Una giornata che ha riscosso molto successo e che ha suscitato grande interesse da parte degli atleti che hanno partecipato. Un grazie, da parte dell’organizzazione e della Bcc, va ai volontari della sezione Avis di Legnano “Cristina Rossi” e ai ragazzi della Polisportiva Pastore, sempre di Legnano: con il loro lavoro, svolto nella notte tra venerdì e sabato e per tutta la giornata di gare, è stato possi- bile un “piccolo miracolo”: allestire 4 campi da basket all’interno del padiglione e poi smontarli a tempo di record.

09

07

10

06

0508

0 replies on “Il Barbaro e i Fantasmini fanno il pieno di canestri”