Un network per l’Isis Ponti

È un vero “network per il territorio” quello che si è formato attorno all’indirizzo Agrario dell’Isis Ponti di Somma Lombardo (VA): al fianco del corso di studi, nato solamente tre anni fa e che attualmente raccoglie 150 studenti, si sono schierate sette imprese (Naturcoop, FAV, Igienica Cassanese, Autofficina Belli, BLab Italia, La Viscontina e Metalca), Sodalitas, fondazione di professionisti, e la nostra Bcc. Una vera e propria rete che, in collaborazione con la scuola, mira a migliorare la formazione e la preparazione dei futuri tecnici agrari.
Due i progetti che sono stati presentati lo scorso 26 novembre, durante un incontro a cui hanno partecipato il dirigente scolastico dell’Isis Ponti, Giuseppe Martino, Paolo Cova, vicepresidente di Naturcoop, Francesco Carvelli, manager volontario per la zona di Varese di Solidatas, il sindaco di Somma Lombardo, Stefano Bellaria e il responsabile relazioni esterne della nostra Bcc, Simone Mantovani, oltre ad alcuni rappresentanti delle aziende coinvolte, i docenti e gli stessi ragazzi. Il primo progetto, già realizzato, ha portato ad arricchire la dotazione strumentale dell’istituto superiore per la manutenzione dell’ampio parco di 15mila metri quadrati che circonda il plesso scolastico; il secondo, in fase di attuazione, prevede lo studio e la realizzazione simulata di una start-up finalizzata all’utilizzo professionale della serra, a partire dall’analisi di mercato fino alla parte finanziaria – creditizia.