Il campo sportivo “Don Pier”

Da sabato 19 giugno il campo da calcio di via Pascoli a Busto Garolfo si chiama “Don Pierluigi Torriani”. Al sacerdote, che è stato coadiutore a Busto Garolfo e che è prematuramente scomparso dieci anni fa, l’associazione sportiva La Rete ha voluto intitolare la struttura per ricordare una persona che «con la sua semplicità e affabilità è riuscito a coinvolgere la comunità di Busto Garolfo», ha ricordato Emilio Crespi, presidente dell’associazione La Rete, realtà che gestisce il campo e che ha fatto del calcio il perno di un progetto di integrazione e condivisione. Alla cerimonia di intitolazione è intervenuta la nostra Bcc non solamente perché la nostra banca ha sostenuto il progetto di restyling del campo un paio di anni fa, ma anche perché «la vicinanza alla comunità passa dalla condivisione di esperienze, momenti di vita e progetti», ha ricordato il presidente Roberto Scazzosi. Presente anche il sindaco di Busto Garolfo Susanna Biondi con l’assessore Stefano Carnevali e il parroco don Ambrogio Colombo.

Il ricordo di una persona cara si è unito alla passione per lo sport diventando una festa. Così, subito dopo l’intitolazione con la scoperta della grande fotografia che ritrae il sacerdote, si è aperta la sfida sul campo.  Dapprima i giovanissimi de La Rete, quindi il quadrangolare a 7 con una rappresentanza della nostra Bcc, il Comune, il corpo musicale Santa Cecilia e i “padroni di casa” de La Rete. Al termine di partite combattute, alla nostra Bcc è andata la medaglia d’argento, superata in finale dagli atleti de La Rete.