Gazzada, il maltempo non guasta la festa

Èandata in scena domenica 13 giugno, nella bella cornice di Villa Cagnola a Gazzada Schianno (Varese), la 15esima edizione della Rassegna Bandistica promossa con il sostegno della nostra Bcc, in collaborazione con l’amministrazione comunale, 51la Pro loco cittadina, il gruppo Alpini e la Protezione Civile. Tre i gruppi musicali che hanno animato il pomeriggio e hanno divertito il numeroso pubblico presente: la banda musicale Giuseppe Verdi di Capolago, diretta dal maestro Michele Paccagnella, il corpo musicale Cassanese di Cassano Magnago, diretto dal maestro Mirco Garzonio, e il corpo musicale Santa Cecilia di Busto Garolfo, diretto dal maestro Fulvio Clementi, Le tre formazioni hanno proposto un ricco repertorio musicale che ha spaziato dalle arie più classiche (come la Carmen di Bizet) alle musiche da film (Guerre Stellari e Pirati dei Caraibi), ai musical (Mary Poppins e Un americano a Parigi) fino alla musica leggera (Abba, Renato Zero e Vasco Rossi). Tante sfumature della musica che hanno toccato gusti apparentemente differenti tra di loro, ma uniti dalla grande passione

Nella foto in apertura, il numeroso pubblico (formato anche da moltissimi bambini) che ha assistito al concerto bandistico a Villa Cagnola. Qui sopra, dall’alto, un momento delle esibizioni delle bande e, sotto, il discorso del nostro presidente Lidio Clementi durante le premiazioni
Nella foto in apertura, il numeroso pubblico (formato
anche da moltissimi bambini) che ha assistito
al concerto bandistico a Villa Cagnola. Qui
sopra, dall’alto, un momento delle esibizioni
delle bande e, sotto, il discorso del nostro presidente
Lidio Clementi durante le premiazioni

con cui si sono esibiti i musicisti. «La rassegna rappresenta un appuntamento che è espressione del territorio -ha detto Mario Pozzi, consigliere di amministrazione e membro del comitato esecutivo della nostra Bcc, prima dell’avvio dei concerti-. Le bande musicali sono infatti un importante patrimonio non solo culturale, ma anche educativo. Abbiamo voluto sostenere questo evento perché risponde al modo di agire della nostra banca: sostenere il territorio per farlo crescere. Questo sia sotto il profilo economico, sia culturale». Purtroppo, la giornata è stata guastata dal maltempo. La sfilata, infatti, che avrebbe dovuto accompagnare le bande per le strade della città prima di approdare a Villa Cagnola è stata soppressa. L’appuntamento, dunque, è stato fissato direttamente negli spazi di Villa Cagnola. Il corpo musicale Cassanese ha aperto il pomeriggio di musica, seguita dalla banda musicale di Capolago. Infine, il corpo musicale Santa Cecilia di Busto Garolfo (che ha effettuato anche un bis) ha chiuso il concerto. Il programma prevedeva, al termine delle esibizioni, la premiazione della migliore perfomance. Ma, data l’alta professionalità dimostrata da tutti e tre i gruppi che si sono esibiti, l’organizzazione ha deciso di premiare tutti i direttore e tutti i presidenti dei corpi musicali. «Una giornata bellissima e ricca di entusiasmo -è stato il commento di Maria Carla Ceriotti, presidente del Circolo culturale ricreativo della nostra Bcc-. Sono molto orgogliosa che la nostra associazione sia stata a fianco dell’organizzazione di questa bella manifestazione».

 

0 replies on “Gazzada, il maltempo non guasta la festa”