Musica lirico sinfonica, un successo da tutto esaurito

Ècostante il successo della stagione lirico sinfonica della nostra Bcc. Dopo aver toccato Somma Lombardo, Legnano e Castellanza, gli ultimi due appuntamenti sono stati a Gallarate e Busto Arsizio e hanno fatto registrare il tutto esaurito. Protagonisti l’orchestra e il coro Amadeus, diretti dal maestro Marco Raimondi, che hanno come sempre offerto momenti di grande musica e spettacolo. Le scelte artistiche per il 2010 continuano ad attingere alla musica dell’Ottocento, con una proposta impegnativa e raffinata.35 Il concerto di Pentecoste a Gallarate, tenutosi il 15 maggio nella chiesa prepositurale, è stato particolarmente vario. Il programma comprendeva musiche di Schubert, Bizet, Puccini, Gounod, Mascagni, Verdi, Franck e Furet, interpretate da voci di spicco: il soprano Natalia Tarasevich e il tenore Paata Svanitdze. I temi della fede e della preghiera sono stati introdotti dalle due più celebri versioni dell’Ave Maria, quella di Schubert e quella di Gounod, e poi si è spaziato fra molti grandi autori del

36
Nelle due immagini in alto, il pubblico presente ai due concerti che si sono svolti a Busto Arsizio e Gallarate. Sopra, il consigliere di amministrazione Vittorio Pinciroli al concerto di Busto Arsizio

diciannovesimo secolo, per chiudere con la forza della musica di Giuseppe Verdi. In programma il “Dies Irae” della Messa da Requiem, brani da “La forza del destino” (Sinfonia, La vergine degli angeli e Pace mio Dio) e “I Lombardi alla prima Crociata” (Oh Signore dal tetto natìo), e chiusura con il Va’ Pensiero tratto dal “Nabucco”. Il concerto dell’11 giugno a Busto Arsizio ha riempito la chiesa del Sacro Cuore con le note di Gioacchino Rossini, di cui l’ensemble Amadeus ha presentato la Messe Solennelle. Scritta da Rossini nel 1863, quest’opera sacra, appartenente alla maturità del compositore, è stata riscoperta solo in anni recenti, dopo un lungo oblio. A interpretare quattordici brani di grande fascino sono state le voci soliste di Kaoru Saito, soprano, Monica Vacani, contralto, Andrea Semeraro, tenore, e Davide Rocca, baritono. «Questa iniziativa, che ribadisce l’impegno della Bcc nella diffusione e valorizzazione del nostro grande patrimonio musicale, nasce dal grande successo riscontrato dalla prima edizione della stagione lirico sinfonica -commenta il presidente della nostra Bcc, Lidio Clementi-. Inedita fino all’anno scorso, è stata accolta con entusiasmo e partecipazione dal pubblico; ragion per cui abbiamo deciso di rilanciare la nostra iniziativa». Dopo i successi di Gallarate e Busto Arsizio, la stagione musicale della Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate fa una lunga pausa. Ritroveremo l’ensemble Amadeus per l’ultimo appuntamento della rassegna, a San Giorgio su Legnano, l’8 dicembre.

 

0 replies on “Musica lirico sinfonica, un successo da tutto esaurito”