Quando la magia entra in filiale

Al suo esordio, l’iniziativa “Babbo Natale in filiale” aveva coperto solo l’inaugurazione degli sportelli di Castellanza (2004) e di Castano Primo (2006), raccogliendo ottimi apprezzamenti. 54Il successo ottenuto in quelle occasioni 55ha spinto la nostra Bcc a prendere accordi a lungo termine col dispensatore di regali (e di sogni) che, nel mese di dicembre, ha girato per le filiali della nostra Banca assieme al fidato elfo. Tanti regali e dolci per i moltissimi bambini che si sono presentati accompagnati da mamme e papà. Ma non solo: una foto ricordo per tutti, che ha immortalato il magico momento. 5657«I numeri confermano, se ancora ce ne fosse bisogno, che la magia del Natale è in continua crescita», ha commentato il nostro presidente, Lidio Clementi. Oltre 500 fotografie, infatti, sono state consegnate nelle mani di altrettanti bambini che si sono presentati nelle filiali. Numeri che dimostrano quanto l’atmosfera natalizia sia ancora ben radicata nelle nostre tradizioni, e che danno lustro a un progetto voluto fortemente dal Consiglio di amministrazione della nostra Bcc perché, come ha detto ancora Clementi, «il sorriso dei bimbi è stata la nostra ricompensa più preziosa».

0 replies on “Quando la magia entra in filiale”