Ancora un anno di positivi risultati

L'editoriale del direttore della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate

Anche il 2007 si è mostrato un anno di importante crescita per la nostra Bcc, sia sul fronte patrimoniale che di conto economico. Questo a conferma della dinamicità, della solidità e del buon stato di salute della nostra Banca, che continua a rilevare performance tra le migliori della categoria regionale. E’ opportuno poi sottolineare che l’impegnativo budget assegnato per il 2007 è stato ancora una volta superato e il programma definito per l’anno in corso, nonostante sia stato redatto all’insegna del consolidamento dopo due anni di crescita esponenziale, è ugualmente importante. E’ stato infatti deliberato il piano operativo per il 2008, dove si programma (rispetto al 2007): l’apertura di un ulteriore sportello nel secondo semestre dell’anno; l’incremento degli impieghi del 13 per cento, della raccolta diretta del 13,5 per cento e del risparmio gestito del 15,4 per cento; l’aumento del margine d’intermediazione del 10 per cento nonostante la previsione di una contrazione dello spread dei tassi e il contenimento delle commissioni; un risultato lordo di gestione del +14 per cento, dato l’assorbimento dovuto ai costi operativi (+7,9 per cento) dovuto al forte sviluppo dimensionale e all’adeguamento al nuovo quadro normativo (Basilea 2), per sostenere il quale è necessario un implementazione di personale specialistico. Ci si attende un 2008 in cui l’economia delle nostre zone operative subirà un rallentamento, ma, con tutto ciò, dato il nostro radicamento territoriale e la credibilità che le comunità ci riconoscono, si stima di poter ottenere un utile netto ben superiore agli 8 milioni di euro (+20 per cento). Il circolo virtuoso che si è innescato dal gioco di squadra tra amministratori, direzione e personale, nonché dall’impegno da tutti costantemente profuso, continua a dare risultati degni di attenzione e di tutto rispetto.

di Paolo Innocenti

L’anno dopo: …un programma

morandiIl 2007 è stato un anno importante e particolare. Innanzitutto perché abbiamo celebrato i 110 anni di vita della nostra Bcc, poi perché abbiamo raggiunto l’unità operativa delle aree territoriali, infine perché abbiamo sperimentato varie e grandi iniziative come Progetto Soci e Territorio, culminate nella grande festa sotto il tendone. Organizzare il “dopo” di un anno così ricco non è certamente cosa facile. Ma, tutto sommato, proprio le vette toccate e raggiunte nel 2007 ci hanno fornito preziose indicazioni per come proseguire nell’attività di presenza sociale sul territorio e di organizzazione di iniziative di aggregazione e di comunicazione. Su tutte la festa attorno alla sede che abbiamo proposto nei giorni clou della festa del 110°. Sto parlando della giornata delle famiglie, che tanto successo ha ottenuto e il cui programma racchiudeva in sé sia occasioni di divertimento e di aggregazione per i più piccoli, sia “gustosi” punti di incontro per gli adulti. E, su tutto, un clima di incontro, di confronto, momenti per conoscersi meglio, approfondire, chiacchierare, farsi venire nuove idee. Così, alla luce di quell’esperienza, abbiamo deciso di rivisitare il concetto della Festa del Socio, ormai tradizione del mese di maggio, in occasione dell’assemblea annuale di approvazione del bilancio, che, sono certo, anche quest’anno riscontrerà un ottimo successo tra Soci e clienti. Ma torneremo a parlarne presto, così come a breve presenteremo il calendario delle nostre iniziative. Sì, perché da quest’anno l’attività del Progetto Soci e Territorio sarà anche caratterizzata da un calendario di manifestazioni che ci porteranno, tra musica, cultura e manifestazioni popolari, alla scoperta delle bellezze del nostro territorio e delle nostre comunità. Insomma, questo 2008 sarà “un programma” tutto da scoprire. E sarà pronto a brevissimo.

di Alberto Morandi

0 replies on “Ancora un anno di positivi risultati”