Romanzo di ricette solidale

Due autori, un progetto e un grande gesto di solidarietà. Sono questi gli ingredienti de “La maison du plaisir”, il romanzo di ricette scritto da Piero Carbonetti e dallo chef dell’osteria San Giuseppe Roberto Raimondi, promosso dal circolo cooperativo San Giuseppe e dalla Proloco di Busto Garolfo, che la nostra Bcc ha voluto sostenere. Un’iniziativa «lodevole – ha detto il presidente della nostra banca, Roberto Scazzosi all’evento di presentazione online – che ci ha visti intervenire in modo convinto. In questo libro non c’è solamente un’attività commerciale che è nata in un momento particolarmente sfortunato, ma il mondo dell’associazionismo che ha bisogno di essere sostenuto dalla sua comunità». In quello che è un progetto corale, Carbonetti ha dato il suo contributo con un romanzo ambientato in una Busto Garolfo degli anni ’30 e giocato sugli equivoci di paese, mentre Raimondi – che dopo 40 anni in giro per il mondo è tornato a Busto Garolfo – ha raccolto la sua esperienza da chef internazionale, proponendo 76 ricette cui è particolarmente legato. «I contributi raccolti andranno a due associazioni di Busto Garolfo: Hakuna Matata e GPU – Genitori per la Promozione Umana, per permettere loro di finanziarsi in un momento non certo semplice», ha sottolineato il presidente della Proloco, Angelo Zanzottera. Un libro che è un viaggio tra le passioni per la cucina e che può diventare solidarietà. Copie sono disponibili presso le due associazioni e all’osteria San Giuseppe di Busto Garolfo.