Ccr, è già boom di iniziative dopo il rinnovo delle cariche

 

40

Già all’indomani del rinnovo del consiglio direttivo, il Circolo Culturale e Ricreativo si è rimesso all’opera. La squadra guidata dal presidente Maria Carla Ceriotti in questa prima parte dell’anno ha messo in cantiere iniziative e viaggi, inserendo nel fitto calendario anche nuove proposte. Dalla mostra di Paul Cézanne, “Cézanne, les ateliers du Midi”, allestita a Palazzo Reale a Milano, fino al musical Sister Act, messo in scena al Teatro Nazionale e che è stato proposto in occasione di Carnevale, per passare alla settimana di relax nella terra delle cure termali per eccellenza quale è Abano Terme. In questo, la novità della programmazione dell’associazione: il corso di fotografia che il Ccr ha organizzato con la preziosa collaborazione del circolo fotografico Chiaroscuro di Casorezzo. Il corso, che ha avuto una sorprendente adesione da parte degli appassionati di foto, si è concluso a metà maggio dopo otto lezioni teoriche e due uscite didattiche, fornendo delle importanti nozioni anche in vista del concorso fotografico che sempre il Ccr si appresta a chiudere con le premiazioni (il 2 giugno nell’auditorium Don Besana). Importante è stata anche la presenza dei soci del Ccr alla decima edizione del Busto Arsizio Film Festival – Baff, che si è svolto alla fine di marzo, e la collaborazione con la Lega Italiana per la lotta ai Tumori: oltre a promuovere la tappa di Busto Garolfo dell’unità mobile, il Ccr ha organizzato anche la serata sulla prevenzione e ha partecipato al tradizionale concerto della Lilt al teatro alla Scala di Milano. Ultima, ma solo in ordine temporale, l’uscita il 5 maggio nella terra dei Gonzaga per la visita a due gioielli del Rinascimento: Mantova e Sabbioneta.

39

0 replies on “Ccr, è già boom di iniziative dopo il rinnovo delle cariche”