Un anno visto con gli occhi delle piazze

Piazze dell’Alto Milanese e del Varesotto protagoniste per tutto il 2011, grazie al nuovo calendario della nostra Bcc, che con dodici scatti fa scoprire e riscoprire i luoghi di aggregazione per antonomasia. «Il tema scelto per il nuovo calendario della nostra banca è interessante, in quanto ripercorre virtualmente piazze delle filiali e del territorio, intese come sinonimo di aggregazione -afferma Enzo Papa, consigliere del Cda-. Un discorso che è strettamente collegato con la territorialità del nostro istituto bancario: una peculiarità che ci appartiene e che da qualche anno cerchiamo di sviluppare in modo diverso, come avevamo già fatto con gli scatti dai campanili o con gli scorci dei paesaggi. Anche quello di quest’anno prosegue un percorso che va ampliandosi, mostrando scorci sempre nuovi dei luoghi dove operiamo e viviamo». Prosegue così anche quest’anno il viaggio della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate alla scoperta del territorio in cui opera da punti di vista nuovi e originali. Un cammino che, nel 2008, aveva portato nel calendario scatti suggestivi di paesaggi e che era proseguito nel 2009 e nel 2010 con le immagini scattate dall’alto dei campanili, facendo scoprire un volto inedito dei paesi in cui la nostra banca vive e lavora. Per il 2011 si propone una piazza al mese, un tema sviluppato grazie all’aiuto di fotografi, professionisti e non, che hanno partecipato al secondo concorso fotografico organizzato dal CCR, Circolo culturale e ricreativo della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, in collaborazione con il foto club La Focale di Buguggiate. Le immagini che sono state premiate compaiono in copertina, mentre ogni mese sono proposti scatti rappresentativi del territorio, che hanno partecipato al concorso o sono stati realizzati dal gruppo La Focale. Il tema del secondo concorso fotografico era “Le piazze dell’Alto Milanese e del Varesotto” ed era prevista anche la categoria a tema libero in bianco e nero, dove gli artisti della macchina fotografica hanno potuto dare libero sfogo alla propria creatività. Oltre 200 le immagini presentate da 44 partecipanti. La vincitrice per la sezione a tema è stata scattata da Aldo Santini, con il titolo “Giochi in piazza Montegrappa, Varese”. Al secondo posto lo scatto di Silvia Broggi, dal titolo “Calma in piazza”, fatto a Gornate Olona. Terzo posto per Elvio Almasio, autore di “Piazza San Magno, Legnano”. Nella sezione in bianco e nero, a tema libero, il premio è andato a Stefania Vignati per “Chiostro”, mentre lo scatto di Angelo Faggioli “Dal barbiere” è stato scelto tra quelle presentate dai soci del Ccr e della Bcc, e Giorgio Masini è stato premiato tra i giovani (massimo 16 anni) con lo scatto “Piazza della Chiesa, Azzate”. Cinque le targhe, “menzione della giuria”, che sono state consegnate a Valeria Cova per “La piazza che vorrei”, Giuseppe Borghi per “Picnic veneziano”, Lucia Ghielmi per “Tre tram contro tre tram”, Ivana Ambrosetti per “Alveare umano” e Sandra Voltan per “Riflessi”. Una selezione delle foto presentate al concorso è poi protagonista del calendario 2011 della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate. A cominciare da quello di Luca Cassinelli che, con piazza San Gregorio di Olgiate Olona sotto la neve, inaugura il nuovo anno. Per il mese di febbraio è invece stata scelta la piazza Antonio Ghiringhelli di Azzate, autrice Marilena Pirletti. Una bella immagine notturna regala uno scorcio suggestivo di piazza Libertà a Gallarate, grazie a Stefano Borghesi, per marzo, mentre ad aprile il cielo azzurro sovrasta piazza Lombardia a Busto Garolfo, nell’immagine realizzata dal gruppo fotografico “La Focale”. Una fontana e una bimba in bicicletta catturano l’attenzione in piazza Santo Stefano a Mezzana, Somma Lombardo, nella foto di Giuliana Milan scelta per maggio. E, ancora: la bella piazza Parravicino di Tornavento, Lonate Pozzolo, è protagonista di giugno, grazie a Maria Tomasi, mentre la statua di Alberto da Giussano, che si staglia imponente con la spada alzata in piazza Monumento a Legnano, opera di Angelo Faggioli, caratterizza luglio. Piazza Montegrappa a Varese, ritratta da Aldo Santini da una singolare prospettiva, è stata scelta per agosto, mentre a settembre viene proposta piazza Mazzini a Castano Primo, vista da Valeria Cova. Piazza Santa Maria a Busto Arsizio, grazie allo scatto di Elvio Almasio, troneggia in ottobre, e per novembre il gruppo La Focale propone piazza Aldo Moro a Buguggiate. Chiude la carrellata delle piazze del territorio -e anche l’anno- un altro panorama imbiancato, così come quello che aveva aperto l’anno. In questo caso si tratta di piazza Maggiolini a Parabiago messa a fuoco da Maria Cicchirillo. Tornano poi puntuali anche quest’anno le agende per soci e clienti che, visti gli apprezzamenti, saranno uguali a quelle dell’anno scorso. La copertina è in un’elegante tonalità di blu, con il simbolo della doppia “c” del credito cooperativo in rilievo. All’interno una pagina è dedicata a informazioni sulla nostra Bcc. Come sempre, è disponibile in tre formati: quello tradizionale con divisione giornaliera (14,5×20,5 centimetri), uno più piccolo “tascabile” (8×15) e, infine, una versione da scrivania con planning settimanale (29,8×10,5). Grazie a calendario e agende, anche nel 2011 sarà un anno da trascorrere in compagnia della nostra Bcc.

26

0 replies on “Un anno visto con gli occhi delle piazze”