Le Bcc danno credito al bio

Una banca del territorio non può che riconoscere e sostenere il valore del biologico. Ecco perché le Bcc, in occasione di Firenze Bio 2019 (mostra mercato alla Fortezza da Basso dal 15 al 17 marzo), saranno protagoniste dell’evento “Diamo Credito al Bio”: in questa occasione entreranno in contatto con gli operatori di settore, per conoscere le loro esigenze e proporre i percorsi studiati specificamente per sostenere e far crescere le imprese del biologico.
Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea è infatti fra le realtà più attive e qualificate nel dare credito alle aziende locali del settore biologico e biodinamico, accompagnandole con strumenti dedicati e un supporto specialistico in partnership con BIT Spa. Quest’ultima è la società di servizi tecnico-finanziari focalizzata sui settori delle cosiddette “Tre A” (Agricoltura, Agroalimentare e Ambiente), nata nel 2006, e che oggi conta 23 soci tra i quali 17 Bcc, Iccrea Banca, Federcasse, Cassa Centrale Raiffeisen Alto Adige, due Federazioni Regionali delle Bcc ed Esseci Sviluppo Cooperativo Reggio Emilia. BIT costituisce l’anello di congiunzione e di comunicazione tra le necessità dei clienti, i tecnici di settore e gli Istituti Bancari. Così il mondo Bcc offre al mondo bio servizi per investimento sul territorio, technical advisory, asset management e assistenza al finanziamento. Tutto seguendo tre concetti chiave: finanziabilità, sostenibilità economica e sostenibilità ambientale.