In 900 alla Run for Parkinson’s

Una partecipazione record per testimoniare la vicinanza ai malati di Parkinson’s. Domenica 31 marzo in quasi 900 hanno risposto all’appello lanciato da AsPI Legnano – in collaborazione con Correre per Legnano e B.fit – per il consueto appuntamento con la Run for Parkinson’s; accanto alla gara non competitiva sulla distanza dei 10 km, significativa è stata la breve camminata che gli atleti hanno fatto insieme con i malati perché, come ha ricordato la presidente di AsPI Legnano Rosanna Carnovali, «il malato non è solo». La nostra Bcc, che per il secondo anno ha sostenuto l’iniziativa, è stata rappresentata dal consigliere Vittorio Pinciroli che ha premiato i vincitori.
Sotto il profilo prettamente sportivo, la gara dei 10 chilometri ha visto Sandro Cavallaro del CusInsubria tagliare il traguardo per primo. Alle sue spalle Matteo Raimondi e Michele Merlo. Tra le donne la più veloce è stata Cecilia Curti del CusInsubria; in seconda posizione Irina Ivanova della Corro Ergo Sum e terza Alice Cassera. Il traguardo volante del primo giro è stato assegnato ad Amos Bianchi e a Cecilia Curti. Tra i gruppi partecipanti, il più numeroso è stato quello dell’Atletica San Marco con 40 iscritti, quindi il GSO Villa Cortese con 33, il Nordic Walking GO, il Nordic Walking Altomilanese e il 3esse.