Competenza cooperativa: il nostro valore strategico

L'editoriale del direttore della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate

Una fondamentale leva competitiva delle nostre banche è la “competenza cooperativa”, che è alla base della nostra cultura aziendale. Una cultura che possiamo definire fattore proprietario, originale e distintivo, che rende le nostre banche uniche e, come ci definiamo, “differenti”. Sono convinto che la professionalità sia l’elemento importante per fare buona banca, ma che non sia sufficiente per essere una buona Banca di Credito Cooperativo. Ecco perché la “competenza cooperativa” è un valore strategico, che va coltivato e conservato con estrema cura e attenzione. Nei giovani e nella comunità dobbiamo quindi favorire la crescita professionale, certo, ma anche lo sviluppo della cultura cooperativa, che è basata su rispetto, solidarietà, servizio, interesse per ”l’altro”. E su questo fronte stiamo investendo molto, sia come Sistema del Credito Cooperativo sia come Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, attraverso interventi di sensibilizzazione sul territorio e con progetti importanti di formazione e crescita del personale. L’obiettivo è chiaro: far crescere la professionalità e far acquisire sempre maggior consapevolezza di possedere quella marcia in più data dai nostri valori, che sono il riferimento della nostra matrice culturale. E questo è il collante che unisce tutte le banche di Credito Cooperativo, che crea la coesione su una cultura condivisa e ci consente di affrontare con serenità il futuro, coscienti della nostra forza e utilità per il territorio.

di Paolo Innecenti

PST, motore sociale della nostra comunità

morandiCon l’inizio del nuovo anno, le attività del Progetto Soci e Territorio hanno posto l’accento su differenti iniziative sociali. Manifestazioni ed eventi ai quali abbiamo voluto fortemente legare il nome della nostra Banca. Si tratta di iniziative importanti da un punto di vista culturale, che hanno permesso alla nostra Bcc di essere protagonista indiscussa di questi eventi. Ma non solo. Avere promosso con passione e metodo eventi quali i concerti degli organi nelle chiese del territorio, avere realizzato il secondo volume della collana «I motori della nostra economia », essere diventati main sponsor del festival corale internazionale “La fabbrica del canto” dimostra quanto siano importanti la cultura e lo sviluppo delle relazioni sociali nel nostro territorio e quanto, questo territorio, sia capace di produrre. Il nostro ruolo di banca di riferimento dell’Altomilanese e del Varesotto, lo sappiamo, non si esaurisce nella mera attività economica e finanziaria che un istituto di credito persegue; ma, come per un puzzle, il nostro essere protagonisti e attori fondamentali per lo sviluppo socio-culturale della nostra terra diventa un tassello fondamentale per il compimento del mosaico. Così come lo è la mano, sempre tesa e mai tremolante, che il PST porge continuamente alle associazioni presenti nei nostri Comuni. Tante attività che rendono la nostra Banca di Credito Cooperativo un protagonista essenziale, capace di porgere l’orecchio alle esigenze di chi, tutti i giorni, scrive pagine importanti di storia: nostra e delle nostre terre.

di Alberto Morandi

0 replies on “Competenza cooperativa: il nostro valore strategico”