Scuola, aumenta l’offerta negli istituti di Buguggiate

In alto, Enzo Papa e Mario Pozzi (a sin) insieme ai bimbi e al personale della scuola nel nuovo laboratorio di musica. Sotto, la presentazione ufficiale; a fianco di Pozzi (in piedi), Alessandro Vedani sindaco di Buguggiate.
In apertura, Enzo Papa e Mario Pozzi (a sin) insieme ai bimbi e al personale della scuola nel nuovo laboratorio di
musica. Qui sopra, la presentazione ufficiale; a fianco di Pozzi (in piedi), Alessandro Vedani sindaco di Buguggiate.

La collaborazione dà sempre buoni frutti, soprattutto quando vede protagonisti il Comune, la scuola, le famiglie e la nostra Bcc. E così è stato a Buguggiate dove, mercoledì 3 dicembre, sono stati inaugurati i nuovi laboratori scolastici a disposizione dei 250 alunni della primaria “Carducci” e della secondaria di primo grado “Don Pozzi”. I laboratori di musica, di scienze e di informatica «sono il frutto della collaborazione del territorio e la testimonianza concreta che se tutti ci muoviamo nella stessa direzione è possibile ottenere risultati importanti», ha commentato il dirigente scolastico di Buguggiate, Savino Famiglietti. Una collaborazione che, insieme all’amministrazione comunale di Buguggiate e al Comitato Genitori, ha visto l’intervento anche della nostra Banca. La Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate ha sostenuto la realizzazione del laboratorio di musica, permettendo alla scuola di acquistare i materiali didattici e gli strumenti necessari per proporre un programma formativo di alta qualità. Come ha sottolineato Mario Pozzi, consigliere di amministrazione della nostra Bcc, intervenuto insieme al collega Enzo Papa: «La nostra banca è attenta al territorio e quando abbiamo ricevuto la richiesta della scuola di Buguggiate non ci siamo tirati indietro, Dotarla di laboratori all’avanguardia è un investimento sui giovani, sulla loro preparazione e sul nostro futuro». Parole condivise dal sindaco di Buguggiate, Alessandro Vedani: «Un investimento fatto sui ragazzi, sull’anima e sul futuro di Buguggiate. Questa operazione è stata fatta di concerto -ha aggiunto- ed è diventata un bell’esempio di collaborazione tra gli attori della nostra comunità. Importante il ruolo della Bcc che, oltre ad aver dato una mano alla realizzazione dei laboratori scolastici, è intervenuta anche sulla palestra e ha persino permesso l’acquisto del pulmino scolastico». Del resto, l’impronta della banca è tale da «caratterizzare questo territorio », ha sottolineato il preside Famiglietti. Un plauso alla sinergia di forze che ha portato alla realizzazione dei tre laboratori è arrivato anche dal Provveditorato agli Studi di Varese. «La Bcc è una realtà positiva, capace di far crescere il territorio dove opera -ha detto il dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Claudio Merletti-. Queste tre nuove strutture vanno a sostenere l’apprendimento e la formazione».

0 replies on “Scuola, aumenta l’offerta negli istituti di Buguggiate”