Le nostre azioni di responsabilità sociale

Quanto realizzato nel 2019 dalla Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate sul territorio dell’Altomilanese e del Varesotto è entrato a far parte del più complessivo report degli interventi effettuati sul territorio nazionale dalle Bcc del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea e raccolto nella “Dichiarazione Consolidata Non Finanziaria (DCNF)”. Nel dettaglio, la nostra Bcc ha davvero chiuso un anno dalla parte del territorio, garantendo erogazione di contributi monetari, beneficenze e donazioni e mettendosi in gioco direttamente con alcuni progetti nati per venire incontro alle esigenze più diverse espresse dalle comunità di riferimento, con i soci della Banca che sono stati fra i primi destinatari di queste iniziative. Anche nel 2019, infatti, è proseguita l’attività di Bcc Insieme Mutua, che ormai da quattro anni garantisce a oltre 400 aderenti l’accesso a convenzioni molto convenienti in ambito socio-sanitario. Ed è continuata anche l’attività dello Sportello della nostra Bcc dedicato alla previdenza, nato per offrire consulenza su come gestire la futura pensione e attuare strategie di risparmio in linea con le aspettative e le esigenze di ciascuno.
Venendo alle tre linee strategiche (territorio, ambiente, persone e comunità) del documento del Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, per quanto riguarda il territorio lo scorso anno la nostra Bcc ha destinato alle famiglie (consumatrici e produttrici) e alle micro piccole e medie imprese una percentuale degli impieghi creditizi in linea con il dato nazionale (circa il 47%). La nostra banca, poi, in due comuni -Bodio e Buguggiate- rappresenta l’unico punto di accesso ai servizi finanziari (da settembre di quest’anno, come scritto in altre parte del giornale, siamo l’unico sportello presente anche a Dairago e Villa Cortese), e relativamente alle iniziative di impatto sociale, oltre ai mutui “consap” di agevolazione per la prima casa, abbiamo proposto ed erogato prestiti studenteschi e prestiti per le adozioni di minori.

Per il capitolo “ambiente”, la nostra Bcc ha messo in atto tutta una serie di procedure per ridurre il consumo dell’acqua corrente all’interno della sede e delle filiali e per eliminare l’utilizzo della plastica per alimenti. Inoltre sono state effettuate 144 iniziative di finanziamento ad impatto ambientale per un controvalore di poco inferire ai 4 milioni di euro, tra fondi green, finanziamenti per fotovoltaico a aziende e privati e finanziamenti per la riqualifica delle abitazioni. Corposo, come sempre, il capitolo della linea strategica “persone e comunità”, con oltre 370mila euro sotto forma di beneficenze, donazioni, sponsorizzazioni, patrocini e partecipazioni o compartecipazioni a iniziative. Una conferma dei valori che muovono la nostra Banca e del suo impegno a essere dalla parte degli enti no profit, delle amministrazioni comunali e delle associazioni che ogni giorno, con la loro attività, danno un contributo insostituibile alla crescita e allo sviluppo alle proprie comunità di riferimento. Nel dettaglio il 36% dei contributi sono andati a sostenere associazioni e iniziative sportive, soprattutto di carattere non agonistico e rivolte a bambini e ragazzi; il 18% è servito a interventi di recupero e valorizzazione del territorio; il 16% per le attività realizzate nell’ambito della chiesa cattolica; il 15% per la cultura; il 9% per la sanità; il 4% per l’istruzione e il 2% per la ricerca.