Le beneficenze in musica

Ha cambiato scena ma non contenuti. Il tradizionale concerto di Natale 2021 della nostra Bcc si è spostato dall’auditorium Don Besana al cineteatro dell’oratorio Sacro Cuore, ma ha continuato ad esprimere il valore dell’essere banca del territorio e il legame che unisce la nostra Bcc alla comunità di Busto Garolfo. Nella serata del 17 dicembre scorso infatti, la nostra banca ha consegnato le beneficenze alle realtà «che si prodigano e si sono prodigate anche in questi lunghi mesi di pandemia per non far sentire solo nessuno», ha detto dal palco Danila Battaglia, componente del consiglio di amministrazione della nostra banca. «Le tradizionali beneficenze, che come Bcc distribuiamo in questa occasione, diventano motivo di ringraziamento per quanto fatto». Così il “grazie” si è esteso all’oratorio Sacro Cuore, al CSG, al gruppo di Protezione civile, all’associazione GPU, all’associazione Hakuna Matata, all’associazione sportiva La Rete, alla corale parrocchiale Santa Cecilia e al corpo musicale Santa Cecilia protagonista del concerto, alla Croce Azzurra Ticinia e alla parrocchia di Busto Garolfo e Olcella. Non ultimo, «al progetto Solidarietà per il Lavoro che è l’espressione di come insieme – Comune, Acli e Caritas – sia possibile dare creare occasioni di occupazione per quanti hanno perso il lavoro», ha ricordato Battaglia.