Arriva il bancomat per non vedenti

Le nuove direttive europee hanno imposto la sostituzione di tutti i bancomat per aumentare gli standard di sicurezza e la nostra Bcc ha voluto prendere l’occasione di adempiere alla norma per dimostrare, ancora una volta, la propria attenzione alle esigenze delle comunità. Così, sono stati attrezzati anche per i non vedenti gli Apt (questa l’acronimo dei distributori di contante) che si trovano all’esterno delle filiali. Le nuove macchine, attrezzate per la “rivoluzione del microchip”, sono dotate di una maggiore capacità elaborativa della carta e di una maggiore flessibilità per la gestione delle nuove applicazioni consentendo di ampliare la gamma dei servizi coperti con l’attuale banda magnetica e offrendo al Cliente uno strumento sempre più completo, che può interagire con settori che già utilizzano o utilizzeranno il microcircuito, come gli operatori telefonici e le pubbliche amministrazioni. A breve, infatti, tutte le carte di credito a banda magnetica saranno sostituite con quelle a microchip, più sicure e difficili da duplicare, che quindi aumentano gli standard di sicurezza, migliorano la gestione dei rischi connessi all’utilizzo della carta e, come detto, aggiungono alle funzioni commerciali tradizionali nuove possibilità di servizi per il titolare.

0 replies on “Arriva il bancomat per non vedenti”