Premio Rosa Camuna per l’ingegnosità in azienda o nel sociale. Candidature fino a fine marzo.

Il premio è conferito ogni anno, tenendo conto della rappresentanza dei territori, fino ad un massimo di 5 persone fisiche, imprese, enti, associazioni, fondazioni e realtà residenti, con sede o operanti in Lombardia.

Regione Lombardia ha avviato la raccolta delle candidature per il Premio Rosa Camuna 2020, istituito per riconoscere pubblicamente l’impegno, l’operosità, la creatività e l’ingegno di coloro che si siano particolarmente distinti nel contribuire allo sviluppo economico, sociale, culturale e sportivo della Lombardia.

Il premio è assegnato dal Presidente della Regione, in occasione della Festa della Lombardia, in relazione al giusto rilievo da conferire all’iniziativa. Il premio è conferito ogni anno, tenendo conto della rappresentanza dei territori, fino ad un massimo di 5 persone fisiche, imprese, enti, associazioni, fondazioni e realtà residenti, con sede o operanti in Lombardia

L’edizione del Premio Rosa Camuna 2020 vuole in particolare celebrare il cinquantennale dell’istituzione della Regione Lombardia e premiare i protagonisti che hanno fatto la storia e l’eccellenza di questo territorio.

Le candidature potranno essere presentate da persone fisiche, imprese, enti, associazioni, fondazioni che siano residenti, che abbiano sede o siano operanti in Lombardia e dovranno essere inviate all’indirizzo di posta elettronica: cerimoniale@regione.lombardia.it entro la data del 31 marzo 2020.

Come presentare una candidatura

La proposta di candidatura deve essere presentata esclusivamente con il modulo scaricabile on line. Tutte le sezioni del modulo devono essere obbligatoriamente compilate. Qualora il modulo non fosse interamente compilato, la proposta di candidatura non sarà considerata valida. Il modulo compilato dovrà essere trasmesso alla casella cerimoniale@regione.lombardia.it

Per qualsiasi informazione, si può fare riferimento all’Unità Organizzativa Relazioni Internazionali, Esterne e Cerimoniale di Regione Lombardia (Tel 02.6765.4342, 02.6765.6581, 02.6765.4374 – riferimento Dott.ssa Sara Barberis).