Presidente e direttore partecipano all’assemblea degli industriali di Varese

78Quasi duecento delegati per una platea che ha sfiorato le mille presenze, tra le quali il presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, e il ministro dell’Interno, Roberto Maroni. È stata un’assemblea da record quella che l’Unione degli industriali della Provincia di Varese (Univa) ha celebrato lunedì 25 maggio a Busto Arsizio. A Malpensafiere sono arrivati anche il presidente della nostra Bcc, Lidio Clementi, il vice presidente, Roberto Scazzosi, e il direttore generale dell’istituto di credito, Luca Barni. Dopo il premio ricevuto come miglior sito internet delle “Grandi Associazioni” del Nord Italia del sistema e forte di essere la quinta per importanza nazionale tra le associazioni confindustriali, Univa ha lanciato il tema: “ripartire”. Ovvero, ripartire dalla crisi tornando a scommettere sull’economia reale. Il presidente di Univa, Michele Graglia, ha invitato infatti a «ripartire proprio da quegli elementi che spesso, negli anni passati, sono stati indicati come fattori di debolezza. La piccola dimensione delle imprese, la scarsa attenzione al mercato dei capitali e la presenza di modelli diversi in settori differenziati devono essere ripensate e trasformate in elementi attorno ai quali costruire nuovi punti di forza». Tornare quindi al «primato dell’industria, al valore fondamentale dell’impresa per ridare il giusto spazio ai valori del produrre, dell’investire, dell’innovare». Nel sottolineare l’importanza del “valore del fare”, è stato però il presidente di Confindustria a porre il tema del credito come «determinante». Ha detto Marcegaglia: «Le banche devono avere un grande senso di responsabilità, perché se non vinciamo la congiuntura attraverso un’alleanza forte tra banche e imprese, rischiano di sparire dal mercato aziende sane che pagano solo il momento di crisi». Quindi, sottolineando l’importanza del territorio, ha detto: «Chiediamo alle banche di esserci vicine».

 

0 replies on “Presidente e direttore partecipano all’assemblea degli industriali di Varese”