San Giorgio su Legnano, giovedì 24 giugno la scuola Paganini porta la musica classica e l’opera in Villa Parravicini

Il Comune, la Pro Loco e l’istituto di formazione musicale, con il sostegno della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate propongono un concerto con i maestri e gli allievi della scuola. Inizio alle 21, ingresso con prenotazione obbligatoria

Si apre giovedì 24 giugno il trittico di concerti estivi che la scuola di musica Niccolò Paganini dedica a San Giorgio su Legnano. La splendida Villa Parravicini (via Gerli 15), esempio ben conservato di dimora rurale di fine Settecento, ospita una serata dedicata alla musica classica e alla lirica dove i maestri e gli allievi premiati dell’istituto di formazione musicale dell’Altomilanese guideranno il pubblico tra le più celebri arie classiche e i motivi d’opera. L’iniziativa nasce dalla proficua collaborazione tra amministrazione comunale, Pro loco sangiorgese e scuola di musica Paganini, con il sostegno della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate.
«Dopo un inverno non certo facile, apriamo la stagione concertistica estiva con i nostri “gioielli”», osserva il direttore della scuola Paganini, Fabio Poretti. «I protagonisti di questo appuntamento sono infatti i musicisti del nostro istituto, maestri e allievi, che si misureranno in un programma classico di alta qualità. In particolare, abbiamo scelto di dare la possibilità ai nostri giovani allievi che in quest’ultimo anno hanno vinto concorsi nazionali e internazionali di esibirsi su un palco storico per la nostra scuola, vivendo così un momento di crescita artistica».
Reduce della recente certificazione regionale quale istituto di formazione professionale che dal prossimo settembre potrà offrire percorsi di diploma in strumento e voce, un’attività ultraventennale e più di 1.100 alunni, la scuola di musica Paganini è una delle realtà d’eccellenza del territorio dell’Altomilanese che ha trasformato la passione per la musica in percorsi di crescita culturali. «L’attenzione al territorio e l’offerta culturale sono due elementi che ci accomunano», ricorda il presidente della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, Roberto Scazzosi. «Insieme alla scuola Paganini abbiamo fatto un percorso dedicato alla diffusione della musica quale elemento di crescita per le nostre comunità. Perché il ruolo di un istituto di credito, in particolare di una banca locale come la nostra, non è solamente quello di sostenere famiglie e imprese, ma anche essere volano di crescita sotto ogni punto di vista, economica, sociale e culturale».

Il programma
proposto verterà nella prima parte su brani di musica classica con le esecuzioni pianistiche a due e quattro mani dei maestri Marco Vismara, Silvia Gatti e Gabriele Salemi. Si esibiranno inoltre il violinista Riccardo Congiù e il chitarrista Paolo De Stefano. La seconda parte del concerto invece sarà interamente dedicata alla musica lirica. I maestri Gesù Zefi e Antonio Signorello, accompagnati al pianoforte dalla pianista giapponese Atsuko Nieda, eseguiranno alcune delle più conosciute arie d’opera. Durante il concerto sarà dato spazio ad alcuni dei giovani allievi della Paganini che in questo ultimo anno si sono distinti a livello nazionale e internazionale.

La scuola Paganini proporrà altri due concerti a San Giorgio su Legnano il 15 luglio in piazza Mazzini e il 18 settembre in occasione della festa patronale.

Il concerto inizia alle 21 e la partecipazione è gratuita con prenotazione obbligatoria.
Informazioni e prenotazioni: Valentina 333.4631781 (telefonate e whatsapp dalle 12.30 alle 14.30 e dopo le 20).