Obbiettivo d’impresa cosa è cambiato in 50 anni: dal profitto alla creazione di valore per tutti

Milton Friedman
Sono passati ormai 50 anni da quando l'economista Milton Friedman ha posto e risposto a una domanda fondamentale: qual è il ruolo delle imprese nella società? Cosa è cambiato.

“C’è una sola e una sola responsabilità sociale delle imprese: utilizzare le sue risorse e impegnarsi in attività progettate per aumentare i suoi profitti”, così Milton Friedman 50 anni fa spiegava gli obbiettivi delle aziende.

In mezzo secolo molto è cambiato. Negli anni ’80 e ’90 si è passati a una visione globale ampliata.

Il mondo degli affari ha esaminato come le aziende giapponesi in particolare stessero rivoluzionando la produzione per competere con i giocatori occidentali un tempo dominanti. I cambiamenti politici e sociali in atto hanno portato alla globalizzazione.

L’amministratore delegato di McKinsey Fred Gluck ha invitato le aziende a cambiare il mondo, ha esortato i suoi partner a espandere la loro visione oltre i loro clienti commerciali abituali. In qualità di migliori risolutori di problemi al mondo, ha affermato, McKinsey dovrebbe aspirare a consigliare i leader nazionali e mondiali su questioni globali come la povertà, l’integrazione europea e l’ambiente. Sebbene non universalmente condiviso, l’appello di Gluck all’azione ha colpito molti leader fermi. … Erano stati sfidati ad aiutare a cambiare il mondo.

Nel 2019, Business Roundtable ha pubblicato una nuova “Dichiarazione sullo scopo di una società”, firmata da 181 CEO che si sono impegnati a guidare le proprie aziende a vantaggio di tutti gli stakeholder: clienti, dipendenti, fornitori, comunità e azionisti. La dichiarazione delineava uno standard moderno per la responsabilità aziendale.

Le imprese svolgono un ruolo fondamentale nell’economia creando posti di lavoro, promuovendo l’innovazione e fornendo beni e servizi essenziali. Le aziende producono e vendono prodotti di consumo; fabbricare attrezzature e veicoli; sostenere la difesa nazionale; coltivare e produrre cibo; fornire assistenza sanitaria; generare e fornire energia; e offrono servizi finanziari, di comunicazione e altri servizi che sostengono la crescita economica. Sebbene ciascuna delle nostre singole aziende persegua il proprio scopo aziendale, condividiamo un impegno fondamentale con tutti i nostri stakeholder.

Una dichiarazione particolarmente potente nell’articolo dell’Harvard Business Review del marzo 2011 “Capitalismo a lungo termine”, scritto dal socio amministratore di McKinsey Dominic Barton, ha chiesto che una riforma guidata dalle imprese vada oltre il capitalismo trimestrale.

La pandemia COVID-19 ha messo a nudo la profonda interconnessione tra le imprese e il mondo in generale in cui operano.