La Lombardia seglie il bio. Bando da 7 milioni di euro per sostenere gli agricoltori.

Possono partecipare tutti gli agricoltori che risultino in attività. Chiusura domande 15 maggio.

La Lombardia spinge sull’agricoltura biologica e mette in campo 7 milioni di euro per gli agricoltori. Secondo gli ultimi dati disponibili in Lombardia sono 2.159 operatori biologici, di cui 1.324 sono le aziende agricole e 1218 sono i preparatori; 383 sono le aziende agricole che svolgono anche attività di preparazione. In provincia di Varese sono 6.866.263 i mq coltivati a biologico, contro i 17.697.693 della provincia di Milano. In totale circa 29.000 ettari sono le superfici agricole lombarde dedicate al biologico. Questa terra è coltivata per il 45% a cereali, di cui il 57% è rappresentata dal riso; per il 34% a coltivazioni foraggere. La vite interessa il 9,5% del totale.

Il contributo del bando è destinato a compensare i maggiori costi e i minori ricavi connessi all’adozione e al mantenimento del metodo di produzione biologico ai sensi dei reg.(CE) n. 834/2007 e reg. (CE) n. 889/2008 e dalla normativa nazionale relativa alla produzione agricola biologica.

La domanda viene presentata attraverso l’accesso alla piattaforma regionale Sis.Co. (Sistema delle conoscenze) nell’ambito del quale è disponibile lo specifico applicativo per la presentazione delle domande per la Misura 11. Chiusura domande: 15 maggio.