Cosa fare per non essere truffati con gli acquisti on line. Dall’Abi un nuovo vademecum

L’ABI con la Polizia di Stato promuove una guida sull’uso responsabile della tecnologia e degli strumenti di pagamento da parte della clientela.

Sicurezza, protezione e riservatezza. Le banche italiane vengono incontro alle esigenze dei clienti di effettuare transazioni online in modo facile, veloce e sicuro. Sono stati messi a punto presidi tecnologici, iniziative di formazione del personale e strumenti informativi ad hoc destinati ad affiancare e integrare le generali campagne informative rivolte ai cittadini.

Per questo motivo l’ABI promuove una guida sull’uso responsabile della tecnologia e degli strumenti di pagamento da parte della clientela.
Il progetto, realizzato da Bancaria Editrice con il contributo di ABI Lab e di prestigiosi interlocutori quali Polizia di Stato, CERTFin e Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio (Feduf), illustra le regole base per concludere acquisti sul web, usando con attenzione carte di credito/debito sui canali digitali delle banche con l’accesso da pc, tablet e smartphone.

Utili consigli per usare in sicurezza l’e-commerce

  1. Evita di effettuare transazioni online da computer condivisi o postazioni in luoghi che potrebbero essere poco sicuri, come hotel e internet caffè e al termine di ogni acquisto, ricorda di effettuare il log-out dal sito e-commerce.
  2. Utilizza credenziali diverse per autenticarti su siti diversi ed evita il “salvataggio automatico” delle password sui programmi di navigazione.
  3. Valuta sempre le recensioni lasciate da altri utenti sull’affidabilità del venditore a cui ti stai rivolgendo.

Utili consigli per usare in sicurezza le carte di pagamento

  1. Custodisci la tua carta con cura e mai insieme al PIN. Non comunicare ad altri le informazioni di dettaglio delle tue carte.
  2. Se ti accorgi di un uso non autorizzato della tua carta comunicalo subito alla tua banca; mentre se la smarrisci o te la rubano, bloccala immediatamente, in modo da evitarne l’uso fraudolento e rivolgiti alle forze dell’ordine per sporgere denuncia.
  3. Quando sei allo sportello automatico (ATM) della banca segui alcuni accorgimenti, come impedire che qualcuno possa leggere il tuo PIN mentre lo digiti o lasciarti distrarre da estranei mentre compi operazioni.

Link al documento: http://www.abi.it/Documents/Guida%20Sicurezza.pdf