Lombardia: apre il bando per la bonifica dei siti contaminati

Il bando è destinato a chi è in possesso di un terreno contaminato, ma non è responsabile dell'inquinamento.

l bando, con la finalità di promuovere l’avvio dei processi di bonifica e di rigenerazione dei siti potenzialmente contaminati, incentiva economicamente soggetti pubblici e privati proprietari o comunque in possesso di titolo legittimante la detenzione delle aree interessate, non responsabili della contaminazione e comuni che intervengano d’ufficio (ai sensi dell’articolo 250 del d.lgs. 152/2006). La Regione Lombardia mette a disposizione per questa finalità € 500.000 (cinquecentomila euro).

Sono ammessi a incentivazione:

  • soggetti pubblici e privati proprietari o comunque in possesso di titolo legittimante la detenzione delle aree interessate, non responsabili della contaminazione;
  • Comuni che intervengano d’ufficio ai sensi dell’articolo 250 del d.lgs. 152/2006.

L’importo massimo riconosciuto per ciascuna attività, tramite fondo regionale, è limitato e non potrà essere superiore a quanto di seguito specificato:

  • 50.000 € per la redazione del Piano di caratterizzazione o integrazione/aggiornamento dello stesso;
  • 100.000 € per l’esecuzione del Piano di caratterizzazione;
  • 25.000 € per la redazione dello Studio di fattibilità urbanistico-edilizia;

ed erogabile in percentuale massima secondo la tipologia di soggetto beneficiario:

  • 100% al soggetto pubblico proprietario o comunque in possesso di titolo legittimante la detenzione delle aree interessate;
  • 50% al soggetto privato proprietario o comunque in possesso di titolo legittimante la detenzione delle aree interessate;
  • 100% al Comune che intervenga d’ufficio.

L’importo erogato sarà da restituire senza interessi a seguito dell’avvenuta riqualificazione urbanistica dell’area.

La richiesta di contributo deve essere compilata esclusivamente attraverso l’applicativo SiAge  (Sistema Agevolazioni – piattaforma per la partecipazione ai bandi online) da lunedì 3 settembre 2018 (h. 10.00) a venerdì 21 settembre 2018 (h. 16.00).

Informazioni relative al bando ed agli adempimenti ad esso connessi potranno essere richieste con le seguenti modalità:

– all’indirizzo di posta elettronica certificata: ambiente_clima@pec.regione.lombardia.it;

– contattando la Struttura Bonifiche – Unità Organizzativa Economia Circolare, Usi della Materia e Bonifiche – Direzione

  Generale Ambiente e Clima:

  Sergio Varisco

  tel. +39 02 6765 5140

  e-mail: sergio_varisco@regione.lombardia.it.