244milioni di euro dall’Inail per la sicurezza nelle imprese

Questo l'ammontare complessivo del finanziamento a fondo perduto per la realizzazione di progetti per migliorare la salute e sicurezza sui luoghi di lavoro

Le aziende possono richiedere un contributo a fondo perduto corrispondere al 65% dell’investimento effettuato, fino a un limite massimo di 130 mila euro. Vengono finanziati progetti di investimento, progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale, progetti di bonifica da materiali contenenti amianto, progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività. Ogni impresa potrà presentare un solo progetto per il finanziamento. E’ necessario presentare per tempo la domanda, in quanto i finanziamenti verranno erogati fino ad esaurimento del fondo di 244 milioni di euro. La domanda va compilata su Internet a partire dal prossimo 19 aprile nella sezione “Accedi ai servizi online” del sito INAIL. La partecipazione è strutturata in tre fasi. 1) registrazione e questionario online; 2) selezione candidati e compilazione application guidata; 3) valutazione in loco delle application ricevute. Il termine per la presentazione delle domande è fissato alle ore 18:00 del 5 giugno 2017.

Il contributo viene erogato a seguito del superamento della verifica tecnico-amministrativa e la conseguente realizzazione del progetto ed è cumulabile con benefici derivanti da interventi pubblici di garanzia sul credito.

Dal 2010 al 2016, sono stati messi a disposizione per le piccole imprese del terziario, circa 1,5 miliardi di euro che hanno giovato alla realizzazione di diverse opere finalizzate al miglioramento dei livelli di sicurezza e salute, che con apposito progetto, hanno ricevuto la soma di denaro stabilita dal bando.