Da quasi tre mesi la Costa Rica usa solo energie rinnovabili

Il piccolo paese del Centro America ha puntato sulle fonti non fossili con l'obiettivo di essere "carbon neutral" entro il 2021. Gran parte dell'energia pulita viene dalle centrali idroelettriche

Da 76 giorni l’energia elettrica della Costa Rica proviene esclusivamente da fonti di origine non fossile. Il record è stato annunciato con una nota dal Centro nazionale per il controllo dell’energia del piccolo paese centroamericano.
Ad agosto l’80 per cento della potenza proveniva da idroelettricouna delle fonti più produttive del Paese. Ma sono molto sfruttati anche il geotermico, l’energia eolica e il solare.

Un risultato che fa prevedere un 2016 ancora più “pulito” rispetto al 2015, quando la Costa Ricaha coperto la propria domanda di energia elettrica con fonti rinnovabili per ben 299 giorni.

L’obiettivo che la Costa Rica si è data entro il 2021 è di essere il primo paese del Centro e Sud America “carbon neutral”, in grado di compensare il totale delle emissioni di CO2.