Varese: a teatro per sostenere 4 progetti solidali

A Varese il teatro Openjobmetis destina l'intero incasso di quattro spettacoli ad altrettante iniziative benefiche. La rassegna Ama Te parte il prossimo 5 marzo.

Una iniziativa unica, una rassegna teatrale, che dedica l’intero incasso netto ad iniziative di solidarietà. Si chiama “Ama te” e parte il prossimo 5 marzo da Varese al Teatro Openjobmetis. Nell’edizione 2017 della rassegna sono stati individuati quattro destinatari a cui devolvere l’incasso netto conseguito, uno per ogni compagnia e spettacolo.

5 marzo, ore 21, si parte con “La Fortuna con la F maiuscol”» di Eduardo De Filippo a favore di Fondazione Ascoli (biglietto: 10 euro). In scena la compagnia “I giovani di ieri e di oggi”

22 aprile, alle 21, va in scena “Effetti collaterali”, una commedia statunitense Michael Parker dal titolo “Di chi sono queste mogli?” a favore di Kiwanis Varese (biglietti: interi 12.50 euro, ridotti 7.50 euro)

7 maggio, alle 18, va in scena “Chiamatemi professore” di Luciano Lunghi, della compagnia “Attori in Circolo” formata dal personale dell’ospedale: il ricavato andrà alla Cooperativa Il Millepiedi di Varese (biglietto: prezzo unico 15 euro).

14 maggio, alle 20.30 va in scena il musical “Strega – cronache dal mondo di Oz”, con la Compagnia dei giovani della comunità pastorale “don Gnocchi”. Il ricavato andrà a favore dei terremotati del centro Italia (biglietti: interi 12.50 euro, ridotti 7.50 euro).

Ogni compagnia ha, inoltre, deciso di destinare una parte del proprio incasso a favore di un quinto progetto a favore del nucleo inserimento lavorativo che svolge progetti finalizzati a dare una occupazione a soggetti deboli o disabili. Per ogni cento persone che il nucleo riesce ad aiutare, 150 rimangono in lista di attesa, da qui la necessità di avere più fondi per attivare maggiori progetto. Il teatro è amore per la cultura, ma anche, in questo caso, per la solidarietà, per gli altri. Non mancate!