A Cerro apre il nuovo centro di ascolto antibullismo

Sabato 8 ottobre inaugura la struttura dell'associazione ACBS nella villa di Parco Dell'Acqua. Un team di psicologi, educatori e legali per assistere le vittime e fare formazione su bullismo e cyberbullismo

Sabato 8 ottobre sarà inaugurato a Cerro Maggiore il primo centro di ascolto di ACBS, l’associazione che aiuta le vittime del bullismo e del cyberbullismo con assistenza psicologica e legale e organizza corsi di formazione sul tema rivolti a studenti, genitori e insegnanti. L’inaugurazione sarà alle 15 di sabato 8 ottobre e parteciperanno anche l’assessore all’istruzione Piera Landoni e la senatrice PD Elena Ferrara, prima firmataria del ddl contro il cyberbullismo.

Il punto antibullismo, intitolato alla giovane cerrese Gloria Spataro,  scomparsa nel 2013 a soli 21 anni, è pronto ad aprire le sue porte al secondo piano della villa di Parco Dell’Acqua, via San Carlo 48, negli spazi concessi dal Comune di Cerro Maggiore.
Sarà presente un team di psicologi, educatori e avvocati volontari, in grado di dare assistenza per due sabati al mese, dalle 15 alle 18.

 

L’associazione ACBS cerca volontari, in particolare avvocati, per arricchire il team dei professionisti che aiuteranno le vittime di bullismo. Gli interessati troveranno a questo link i contatti dell’associazione.