Il nostro sostegno a Villa Cortese: stanziati 60mila euro per l’oratorio

10Non parole, ma opere concrete. Così la nostra banca opera da sempre e l’ha confermato anche con l’ultima iniziativa benefica intrapresa, stanziando 60mila euro per la ristrutturazione dell’oratorio di Villa Cortese. L’assegno è stato staccato il 27 gennaio, davanti a una platea di giornalisti attenti. Lo stabile destinato alle attività oratoriane, che ha oltre mezzo secolo di vita, da tempo necessitava di una ristrutturazione, ma, per mancanza di fondi, i lavori venivano procrastinati da circa quindici anni. Ora, anche grazie all’intervento della nostra banca che, oltre al contributo, ha acceso alla parrocchia un mutuo a tasso agevolato, i ragazzi di Villa Cortese possono disporre di un oratorio rimesso a nuovo. 15I lavori hanno preso il via nel maggio dello scorso anno. Si è trattato di una vera e propria trasformazione: oltre alla messa a norma degli impianti, si è provveduto a ridefinire gli spazi interni, con la sistemazione del bar e delle aule in maniera più funzionale alle esigenze attuali. Prima dell’arrivo dell’inverno la prima fase di realizzazione del progetto è stata portata a termine e si sono potuti riaprire gli spazi interni. La ristrutturazione allo stabile principale è, infatti, appena terminata, mentre continuano i lavori all’esterno sui campi da gioco. “L’oratorio rinnovato potrà essere, ancora più di prima, il perno intorno a cui far ruotare tutta la catechesi parrocchiale”, spiega don Luigi Peraboni, 42 anni, da tre parroco di Villa Cortese. “Potrà porsi al servizio della comunità, promuovendo attività formative, momenti di incontro e di dibattito, ma soprattutto di preghiera, per una autentica promozione umana e culturale. Tutto questo è stato possibile grazie anche all’intervento della Bcc, che mai ci ha fatto mancare il suo appoggio13. A lei va il mio gra- zie, e quello di tutti i nostri ragazzi”. L’oratorio di Villa Cortese conta su una presenza media di 150 ragazzi nei fine settimana, quota che sfiora i 250 in estate. “L’oratorio -continua Don Luigi- è una proposta edu- cativa che viene riconosciuta all’interno del paese, tanto che è nato un consiglio dell’oratorio che coagula l’attività educativa e ricreativa dell’intera struttura”. 14La prossima, tradizionale festa di maggio e giugno, “Restate insieme”, sarà l’occasione per presentare a tutta la cittadi- nanza l’oratorio vestito di nuovo. La festa durerà un inte- ro mese, nell’arco del quale si potrà assistere e partecipare a tornei, spettacoli, giochi, cene e momenti di ritrovo. La nostra banca è da sempre molto attenta alle esigenze del territorio che la ospita, e anche in questa occasione ha voluto essere presente con un interven- to forte. “Quando in gioco ci sono gli interessi dell’intera comunità, come nel caso di Villa Cortese, siamo sempre felici di poter dare una mano -ha dichia- rato nel corso della conferenza stampa di gennaio Lidio Clementi, vice presidente della nostra Bcc-. Siamo felici di aver potuto contribuire alla ristruttura- zione dell’oratorio, che rappre- senta un punto di riferimento fondamentale per tante famiglie”.16

 

0 replies on “Il nostro sostegno a Villa Cortese: stanziati 60mila euro per l’oratorio”