Bcc e Lega tumori offrono a tutti una giornata di visite di prevenzione

47Dove non è ancora possibile prevenire, è fondamentale la diagnosi precoce. Individuare un tumore in fase iniziale offre maggiori possibilità di cura, interventi più conservativi ed una migliore qualità di vita. Non è sufficiente sensibilizzare la popolazione alla necessità di effettuare controlli periodici o educarla a riconoscere i sintomi che richiedono un approfondimento diagnostico, se non si rende agevole l’accesso alle strutture dove questi controlli possano essere attuati. In occasione della settimana nazionale della prevenzione oncologica, la Lega Italiana per la lotta contro i tumori, in collaborazione con la nostra banca, il prossimo 19 marzo, dalle 9 alle 17, mette a disposizione un’unità mobile di prevenzione sul piazzale della Bcc a Busto Garolfo, in via Manzoni al numero 50. Qui potrà essere effettuato un primo test per monitorare la propria salute. Due gli esami previsti: al seno e cutaneo. L’iniziativa, che tanto successo ha avuto nella passata edizione, vuole essere fondamentalmente un richiamo alla possibilità di fare prevenzione, uno stimolo in più per sollecitare a porre se stessi e la salute propria e dei propri cari in primo piano, nella consapevolezza che sottoporsi ad accertamenti significa soprattutto fugare dubbi e guardare al futuro con maggiore serenità. Ogni anno sono oltre 270mila i nuovi casi di tumore; cifre che potrebbero essere notevolmente ridotte, se solo ci si affidasse alle più comuni misure preventive. Nonostante questo, ancora il 55% degli italiani non attua alcuna forma di prevenzione; e sono in molti a dare un peso insufficiente ad alcuni accorgimenti necessari per combattere i tumori: alimentazione, stili di vita corretti, diagnosi precoce. Prevenire significa eliminare le cause che provocano l’insorgere di una malattia e adottare stili di vita più sani. È proprio grazie al fatto che i concetti di prevenzione e di diagnosi precoce sono entrati a fare parte delle abitudini di vita delle persone, che molte malattie provocano un numero sempre minore di vittime. “Prevenire è vivere” non è uno slogan pubblicitario: è stato ampiamente dimostrato che adottando uno stile di vita più sano (non fumare, non eccedere con gli alcolici, alimentarsi con una dieta ricca di verdure, fibre e frutta, evitare un’eccessiva esposizione ai raggi solari e praticare con regolarità attività sportiva) è possibile ridurre drasticamente il rischio che insorgano alcuni tipi di tumore. Si capisce come questa sia tuttora l’arma più efficace a nostra disposizione nella lotta contro i tumori.

 

0 replies on “Bcc e Lega tumori offrono a tutti una giornata di visite di prevenzione”