Varese City Run: la mezza maratona per sostenere chi ha disturbi neurodegenerativi

Varese City Run 2023
La Bcc di Busto Garolfo e Buggugiate mani sponsor dell'iniziativa. L'iscrizione contribuirà a sostenere la la Fondazione Renato Piatti

Torna per la terza elione la mezza maratona di solidarietà. Le gare della Varese City Run si terranno nelle giornate di venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 ottobre. Main sponsor dell’iniziativa solidale è la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, da sempre al fianco di chi aiuta le persone. Per ogni partecipante alle corse podistiche in programma per la giornata di domenica 8 ottobre, una parte della quota d’iscrizione sarà devoluta al Charity partner che per il terzo anno consecutivo ha deciso di legare il proprio nome alla “Mezza” di Varese.

“L’idea di City Run ci è piaciuta sin dall’inizio. Una manifestazione che unisce, coinvolge. Per una banca che corre‘ come ci piace definire la nostra, questa non poteva che essere la miglior iniziativa da sponsorizzare. La nostra è una città a cui piace fare sport, per questo speriamo che anche le strutture migliorino pari passo con le iniziative come City Run”, ha detto alla presentazione della gara Enzo Petrillo, Direttore Area Territoriale Varese di BCC Busto Garolfo e Buguggiate.

Lo stadio varesino diventerà una vera e propria cittadella dello sport per tutto il weekend.

La mezza maratona prevedere un percorso 21.097 km di corsa per una gara allenante e sfidante, con un percorso tanto urbano quanto periurbano, che parte dal simbolo sportivo varesino: lo stadio FRANCO OSSOLA e, dopo aver toccato tutti i principali Viali della città, quasi tutte le castellanze storiche (Biumo Superiore, Sant’Ambrogio, Velate, Avigno, Masnago, Casbeno) e un significativo ed emozionante passaggio all’interno del meraviglioso parco secolare dei giardini Estensi giunge ad un arrivo trionfale in stile olimpico all’interno dello stadio Ossola. Un percorso che è un inno alle bellezze e alle peculiarità del territorio varesino, che onora la sua storia e la sua natura, così come le sue prestigiose Ville: si passerà di fianco a Villa Panza perla del FAI, Ville Ponti, si entrerà nella magica Villa Toeplitz e nel Parco Mantegazza dove si erge il Castello di Masnago risalente all’epoca medievale. I runners potranno ammirare dal basso il Sacro Monte di Varese e il Campo Dei Fiori Patrimonio UNESCO.

La new entry delle proposte di Varese City Run è rappresentata da VareseTEN: gara podistica ufficiale FIDAL di 10km. Un percorso nuovo ed affascinante, rapido ed innovativo, dove potersi mettere in gioco su una distanza breve potendo dare tutto se stesso compiendo degli ottimi tempi personali. La breve distanza del percorso rappresenta una novità del territorio; rarissime sono le occasioni di potersi misurare su questa distanza con una gara ufficiale FIDAL. La cornice del Franco Ossola renderà trionfale la partenza e l’arrivo di questa nuova affascinante competizione.

FamilyRUN  vedranno divertimento, aggregazione, colore e sano movimento. Un percorso alla portata di tutti, creato per corridori e camminatori, famiglie e gruppi di amici, anche quelli speciali a quattro zampe, grandi e piccoli. FamilyRUN è l’occasione giusta per concedersi una mattina di festa e sport in cui la passione e la voglia di mettersi in gioco crea un connubio perfetto per partecipare. Partenza e arrivo, anche per la Family RUN, sono all’interno dello stadio Franco Ossola.

PROGRAMMA

Venerdì 6 ottobre, dalle 9:30 – Saranno i bambini ad aprire la tre giorni della Varese City Run. 500 alunni delle scuole dell’infanzia della Città di Varese si ritroveranno allo Stadio di Masnago per dare vita alle Pulciniadi. Gare sportive, ma soprattutto voglia di stare insieme e divertimento caratterizzeranno l’intera mattinata che Sport+ ha voluto riproporre sulla scorta del grande successo ottenuto nelle precedenti edizioni. I bambini saranno i protagonisti anche nel pomeriggio di venerdì, quando a “condurre” le competizioni dedicate ai più piccoli sarà direttamente la Fondazione Piatti con il progetto “Più veloci per l’autismo”: un mezzo per sensibilizzare bambini e ragazzi delle scuole su temi delicati come autismo.

Sabato 7 ottobre – Si parte con l’apertura del Villaggio VCR con gli stand delle associazioni sportive e degli sponsor della manifestazione e anche la possibilità di pranzare. Al village si potrà anche ritirare pettorale e pacco gara. E poi, per niente al mondo, si dovrà “cambiare canale”. Quella di sabato sarà la prima giornata della Varese City Cup, torneo di calcio Categoria Pulcini, con la partecipazione di società professionistiche quali: Pro Patria, Renate e altre. Il trofeo verrà poi assegnato la domenica con la disputa della finale in programma dopo le gare podistiche.

Domenica 8 ottobre – Chi potrà partecipare alle gare della domenica mattina? Tutti, grazie ai diversi format. Le prime gare saranno quelle competitive e si disputeranno su due distanze differenti. Ovvero: la Varese city run – Half marathon e la Varese ten sui 10 chilometri. Entrambe sono gare ufficiali Fidal oltre a essere, per questa edizione, una Tappa del Piede d’Oro. Per chi invece vuol vivere la corsa come un allenamento lungo il circuito cittadino libero da auto e mezzi a motori c’è la 10 chilometri non competitiva e chi ancora deciderà di mettersi in gioco anche con i propri figli più piccoli può partecipare alla Family run che si disputa su una lunghezza di 3 chilometri.

Fondazione Renato Piatti

Fondazione Renato Piatti nasce per prendersi cura insieme e oltre la famiglia delle persone con disabilità intellettive e con disturbi del neuro sviluppo, dello spettro autistico e del comportamento. Con il loro impegno, aspirano a costruire un mondo in cui le persone con disabilità intellettive e con disturbi del neuro sviluppo, dello spettro autistico e del comportamento possano vivere – senza discriminazioni – la miglior condizione di benessere.  Con professionalità e continuità si propongono di sostenere i percorsi di vita di bambini, giovani e adulti nella loro unicità e globalità, attraverso servizi di accoglienza, riabilitazione, cura e assistenza.

0 replies on “Varese City Run: la mezza maratona per sostenere chi ha disturbi neurodegenerativi”