Con lo sponsor della Bcc l’arte entra nei palazzi storici di Sarzana con il XXII Festival Musica e Suoni

Saranno 36 gli artisti coinvolti di cui 6 artisti figurativi e visivi, 4 artisti di installazioni site specifiche 26 artisti tra performativi e musicali, per 19 opere prime realizzate e 77 esibizioni complessive

Il XXII Festival Musica e Suoni di Sarzana apre le porte dei palazzi storici della città alla musica, all’arte, alla fotografia, alla poesia, al teatro, alle installazioni artistiche. Arrivato alla sua ventiduesima edizione è possibile, grazie all’ospitalità dei proprietari, all’amministrazione locale  e regionale e agli sponsor, BVLG Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana, Bcc del gruppo Iccrea, ed il Centro fisioterapico Ti Riabilita.

“Ripartiamo dalla Cultura che, nel felice connubio con Bellezza, Arte, Creatività, andrà ad animare le due giornate del XXII Festival Musica e Suoni – ispirato e dedicato a In nome della madre di Erri De Luca, nelle meravigliose dimore storiche dei Palazzi messi gentilmente a disposizione dai proprietari. Qui, attraverso le opere prime degli artisti coinvolti, incontreremo sperimentazione, esperienza, ricerca ed emozione, quale è quella che scopriamo nelle parole e nei pensieri di Miriàm, usciti dalla sensibilità di un autore a noi molto caro, Erri De Luca. Abbiamo bisogno di condividere bellezza e cultura di respirare nell’arte
di inebriarci di suoni, voci, parole, sguardi di nutrirci di emozioni. E di fare tutto questo, insieme”.

Il Festival si terrà sabato 25 e domenica 26 giugno a Sarzana. Qui verrà celebrata la Creatività in ogni sua forma: arti musicali, figurative, performative ed installazioni, tutte opere prime realizzate ad ispirazione del romanzo In nome della madre di Erri De Luca, ispirato al racconto evangelico di Maria e della sua gravidanza. Eletta ad un sacrificio che non aveva cercato, la giovane non esita ad abbracciare il dono di un figlio per il quale è già stata scritta la storia e si rivolge fiera all’Onnipotente per chiederne con coraggio un finale diverso.

Saranno 36 gli artisti coinvolti di cui 6 artisti figurativi e visivi, 4 artisti di installazioni site specifiche 26 artisti tra performativi e musicali, per 19 opere prime realizzate e 77 esibizioni complessive. Gli spettatori percorreranno le vie del centro immersi nella bellezza della musica, delle arti e della creatività, in un intreccio di performance, percorsi, installazioni, che li proietteranno in un’atmosfera altra, poetica ed immersiva. L’ideazione e la direzione artistica sono a cura di Stefania Nardi.
Ingresso libero e gratuito.

Programma completo scaricabile al link: https://www.accademiabianchi.it/xxii-festival-musica-e-suoni/