L’industria buona che si occupa di volontariato e territorio premiata a Lonate Pozzolo

Il premio è stato assegnato per l'aiuto concreto e l'attenzione nei confronti del territorio e delle sue associazioni.

Il Comune di Lonate Pozzolo ha premiato l’imprenditore Roberto Grassi, a capo dell’azienda lonatese di famiglia Alfredo Grassi Spa e presidente di Univa. Il premio è stato assegnato per l’aiuto concreto e l’attenzione nei confronti del territorio e delle sue associazioni. «Durante il Covid si è preso carico di donazioni di camici e mascherine al nostro centro anziani, oltre che ad altre realtà presenti fuori dal nostro territorio», ha spiegato il sindaco di Lonate, Nadia Rosa. «È un esempio di azienda virtuosa, pronta a collaborare e a dare supporto. Siamo orgogliosi di averla a Lonate Pozzolo». Così come sono «orgogliosi di avere in paese una figura di rilievo come il presidente di Univa».

«Ringrazio il sindaco Nadia Rosa e il presidente della Pro Loco Alessandro Iannello per questo premio – il commento di Grassi sui social – si parla tanto in questo periodo di sostenibilità, focalizzando però spesso l’attenzione sull’ambiente. Io penso che la vicinanza alle persone e al nostro territorio siano invece un bell’esempio e un gesto concreto di sostenibilità sociale a chilometro zero».

Roberto Grassi è nato a Busto Arsizio nel 1964, coniugato, con un figlio, è il Presidente dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese dal 27 maggio del 2019. È Presidente e Amministratore Delegato della Alfredo Grassi Spa, fondata nel 1925, con sede a Lonate Pozzolo. L’azienda è leader in Europa nel settore dell’Abbigliamento tecnico e professionale ed è specializzata nella progettazione e produzione di indumenti per il mercato militare, delle Pubbliche Amministrazioni, sportivo e fashion, con un’attenzione particolare alla ricerca e innovazione sostenibile e al mondo dell’IoT. Dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese è stato anche Vice Presidente, dal giugno del 2015 al maggio 2019, oltre che Componente e successivamente invitato del Consiglio del Gruppo merceologico “Tessile e Abbigliamento” dal 2014 al 2015.