Come partecipare al corpo di solidarietà europeo?

E' stato pubblicato l'invito a presentare proposte di progetti per il 2022. Il budget prevede un impegno di spesa di quasi 139 milioni di euro.

Il Corpo europeo di solidarietà propone attività ai giovani che vogliano dedicarsi al volontariato in  tutta l’Unione Europea e anche in altri continenti, dal sostegno alle persone bisognose,  alla salute e all’azione ambientale. Il bando 2022 sosterrà anche il Corpo volontario europeo di aiuto umanitario. I team di volontariato in aree ad alta priorità si occuperanno di attività di sensibilizzazione su stili di vita sani, sulla salvaguardia del patrimonio culturale e sull’anno europeo della gioventù 2022.

E’ stato pubblicato l’invito a presentare proposte di progetti per il 2022. Il budget prevede un impegno di spesa di quasi 139 milioni di euro.

CHI PUÒ PARTECIPARE AL CORPO EUROPEO DI SOLIDARIETÀ?

I giovani rappresentano la popolazione obiettivo del Corpo europeo di solidarietà. Ad eccezione dei progetti di solidarietà per i quali i giovani possono candidarsi direttamente, il Corpo coinvolge i giovani prevalentemente attraverso organizzazioni, istituzioni e organismi pubblici o privati che organizzano attività di solidarietà. Le condizioni di accesso al Corpo si riferiscono pertanto a queste due categorie: i “partecipanti” (giovani che prendono parte al Corpo) e le “organizzazioni”. Sia per i partecipanti sia per le organizzazioni partecipanti, le condizioni per la partecipazione dipendono dal paese in cui sono legalmente stabiliti e dall’azione in questione. Tali condizioni sono specificate nelle parti B e C della presente guida, nell’ambito di ciascuna azione specifica.

PARTECIPANTI

La registrazione è consentita a partire dai 17 anni di età, ma i partecipanti devono aver compiuto 18 anni e non devono avere più di 30 anni alla data di inizio dell’attività. Per i partecipanti alle attività di solidarietà connesse agli aiuti umanitari, l’età massima all’inizio dell’attività è pari a 35 anni.
I progetti del Corpo europeo di solidarietà sono prevalentemente presentati e gestiti da organizzazioni. Le organizzazioni partecipanti ai progetti del Corpo europeo di solidarietà devono essere stabilite in uno Stato membro dell’UE o in un paese associato al programma o in un paese terzo non associato al programma.
Per presentare le proposte occorre effettuare la registrazione delle organizzazioni sulla piattaforma (cliccare qui). Le scadenze, a partire dal 23 febbraio 2022, variano per ambito di attività. La guida è consultabile da qui
page17image1576174208