Varese: ok del tribunale per donare le scarpe sequestrate dalla Guardia di Finanza ai bisognosi

Una bella storia natalizia, che insegna quante cose belle si possono fare.

La Guardia di Finanza ha sequestrato 300 paia di scarpe a un pregiudicato di Cantello. Il sequestro è stato effettuato dalla Compagnia della Guardia di Finanza di Gaggiolo. Il tribunale di Varese le ha destinate ai servizi sociali del comune di Cantello. La proposta è arrivata direttamente dalle Fiamme Gialle di Gaggiolo. L’Autorità Giudiziaria di Varese ne ha, prima, ordinato ora la confisca, e poi ha disposto che il Comune di Gaggiolo le dia in beneficenza.

Non è la prima volta che accade. La donazione segue altre consegne di merce e beni effettuate negli scorsi anni dalla Guardia di Finanza a favore di ONLUS o di enti no profit per utilità sociale. Prima di dare i beni confisca in beneficenza, serve sempre l’autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria e una verifica preliminare della possibilità di destinare la merce al consumo.

Le scarpe sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza nel corso di un’operazione di controllo economico del territorio per la repressione dei traffici illeciti.