A Gallarate chi cura le aiuole pubbliche può detrarre il costo dalle tasse

Gallarate chiede aiuto per la gestione delle aiuole pubbliche. Il costo per le imprese sarà interamente deducibile dalle tasse e si potranno esporre cartelli pubblicitari

La sponsorizzazione delle aree verdi di Gallarate diventa un investimento per abbellire la città e si può detrarre interamente dalle tasse. La manutenzione di aree a verde pubblico sarà attiva per un periodo minimo di anni 1, fino a un massimo di cinque, salvo rinunce motivate da entrambe le parti, riconoscendo al soggetto interessato un ritorno di immagine grazie all’esposizione di cartelli pubblicitari. Qui l’elenco delle aree verdi disponibili.

Allo sponsor si chiede:

  • di effettuare a propria cura e spese la sistemazione e la manutenzione del verde pubblico, secondo il progetto di realizzazione e/o il piano manutentivo presentato;
  • nel caso in cui la gestione dell’area venga direttamente effettuata dallo sponsor, ovvero non venga da questi affidata a ditta specializzata e qualificata nel settore, l’affidatario dovrà stipulare contratto di idonea polizza assicurativa per la responsabilità civile per i danni causati a terzi e alle strutture pubbliche dall’esercizio dell’attività di cui al presente avviso che preveda un massimale minimo di €. 30.000,00;
  • il pagamento dell’imposta sulla pubblicità, ove dovuta.

Il soggetto interessato ad una o più aree riportate nell’Allegato 1, potrà presentare domanda (Allegato 2) di realizzazione e/o manutenzione degli spazi verdi, allegando contestualmente i seguenti elaborati:

  • Planimetria degli eventuali impianti tecnici sotterranei previsti;
  • Computo metrico ed economico delle opere in progetto;
  • Piano tecnico ed economico della manutenzione dell’area.
  • Preventivo di realizzazione e manutenzione da parte di impresa giardinieristica qualificata.
  • Realizzazione o rifacimento della sistemazione con manutenzione
  • Planimetria dello stato di fatto e dello stato di progetto in opportuna scala;
  • Sezioni eventuali se la nuova sistemazione prevede movimenti di terra, variazioni quota degli attuali livelli, posa di arredi, recinzioni e/o opere d’arte;
  • Relazione descrittiva e tecnica (breve) degli interventi in animo, riportante: abaco delle essenze vegetale con le caratteristiche di fornitura; abaco dei materiali impiegati; cronoprogramma esecutivo dei lavori di realizzazione o rifacimento; descrizione del logo e del testo riportato nei cartelli pubblicitari realizzati secondo il modello prestabilito dal comune di Gallarate
  • Manutenzione:

    • Piano tecnico (elenco delle operazioni) ed economico degli interventi manutentivi dell’area, oppure:
    • Preventivo di manutenzione da parte di impresa giardinieristica, se la gestione non è effettuata direttamente dallo sponsor.

     

Gli interessati dovranno far pervenire entro il 31 MAGGIO al Comune di Gallarate –Ufficio Protocollo – Via Verdi 2 un plico chiuso, debitamente sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura, riportante all’esterno il mittente e la seguente scritta ben visibile:“Offerta per la sponsorizzazione di aree verdi”. Qui tutte le info su progetti e domande.

L’invio del plico può essere effettuato per mezzo di raccomandata A.R., per mezzo di agenzia di recapito autorizzata o direttamente a mano, nell’orario di apertura al pubblico, presso l’Ufficio Protocollo (lunedì e mercoledì dalle 8.45 alle 17.45 – martedì e venerdì dalle 8:30 alle 13:30 – giovedì dalle 10:30 alle 13:00)

Per particolari informazioni sulla procedura amministrativa da seguire è possibile contattare la Sig.ra Laura Comerio Tel. 0331/754231/339 – Indirizzo mail: lauracomerio@comune.gallarate.va.it