Pagamenti bancomat senza commissione sotto i 15 euro dal 2019

Importanti cambiamenti per i titolari della carta Bancomat che potranno effettuare acquisti anche online e verso la pubblica amministrazione.

Dal 2019 per coloro che posseggono il bancomat, verranno azzerati i costi interbancari purché le spese siano inferiori ai 15 euro. Grazie alla tecnologia jiffi, utilizzata già da circa 5 milioni di italiani sarà possibile,inoltre,  con il servizio Bancomat pay, effettuare acquisti online e pagare i tributi con il servizio PagoPA per i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione italiana, inserendo solo il proprio numero di telefono per confermare la propria identità, senza dover ricorrere al bonifico bancario.

Prima di oggi, chi voleva acquistare un prodotto sui principali siti di e-commerce in Italia era costretto a poggiarsi su una carta di credito o una comune carta prepagata.

Sarà una rivoluzione per il web che permetterà in modo più rapido di effettuare acquisti online, incentivando il ricorso alla moneta elettronicaIl nostro Paese, da questo punto di vista, è uno dei più arretrati, dal momento che circa l’80 per cento dei pagamenti avviene in contante, contro una media Ue che si attesta su percentuali inferiori al 60 per cento.