A Vanzago il comune aiuta a pagare gli antifurti

Per tutto il 2017 a Vanzago sarà possibile chiedere al Comune un contributo per l'installazione di impianti antifurto nelle case

Sicurezza è la parola d’ordine a Vanzago in questi giorni. Per tutto il 2017 sarà possibile chiedere al Comune un contributo per l’installazione di impianti antifurto nelle case. Il contributo prevede un  massimo di € 150 a famiglia, e cresce fino a € 200 per le famiglie che stanno attraversando una situazione di difficoltà economica.

L’erogazione dei contributi è prevista per i cittadini che nel corso del 2017 hanno istallato o intendono installare sistemi antifurto e antintrusione, installazione di rilevatori di apertura e di effrazione su porte, finestre e serramenti, impianti di videosorveglianza interna alle abitazioni, fotocamere e impianti di antifurto collegati con centri di vigilanza privati, apparecchi rilevatori di prevenzione antifurto e relative centraline, collegamenti telefonici, telematici ed informatici relativi agli impianti di cui sopra.

È utile ricordare che tale misura di contribuzione comunale si aggiunge e non sostituisce l’incentivo statale relativo all’istallazione sugli immobili di sistemi di sicurezza passiva che rientrano a pieno titolo nella categoria “Interventi relativi all’adozione di misure finalizzate a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi”. Le agevolazioni fiscali consistono in una detrazione IRPEF fino ad un massimo del 50% della spesa sostenuta e fino al limite massimo di € 96.000 per unità immobiliare, sotto il rispetto di opportune condizioni che vengono poi verificate dall’Agenzia delle Entrate la quale ha predisposto opportuna modulistica informativa.

Per tutte le informazioni e scaricare la modulistica, è possibile riferirsi alla Polizia Locale (polizia.municipale@comune.vanzago.mi.it) o consultare il sito internet del Comune di Vanzago www.comune.vanzago.mi.it

Il provvedimento è partito lo scorso anno. Nel luglio 2016 il Comune di Vanzago ha lanciato l’iniziativa sperimentale “Vanzago Sicura” per aumentare la sicurezza della comunità che ha previsto l’erogazione di un contributo per “l’installazione di sistemi di antifurto per particolari categorie di cittadini fragili al fine di tutelarli meglio di fronte a possibili furti”. Nei 5 mesi di apertura del bando, sono state ricevute 10 domande di contributo che rappresenta un buon risultato considerando che è la prima volta che tale misura è stata varata. Delle 10 famiglie partecipanti, 5 sono localizzate a Mantegazza, 3 risiedono nelle vie Elsa Morante, Filanda e Anna Frank, e 2 in via San Giuseppe. Il numero di persone che hanno installato sistemi di protezione passive nel 2016 e che hanno partecipato al bando è pari a 28. La somma complessiva erogata dal Comune di Vanzago è pari a € 1.216,37, con un contributo medio a famiglia di € 152. Si noti che l’intervento più contenuto ha comportato una spesa per la famiglia di € 743 che, tra sgravio fiscale e contributo comunale, rappresenta una spesa effettiva inferiore a € 300.