Millennials e sostenibilità: l’81% pagherebbe di più per prodotti etici

Dalla ricerca “Think Sustainability, The Millennials view” emerge che i più giovani sono orientati a fare acquisti consapevoli e chiedono alle aziende della moda più informazione e trasparenza

Che cos’è la sostenibilità per i millennials? Questo valore guida i loro acquisti? E le aziende della moda come si rapportano con questo tema?
Lo ha indagato una ricerca PwC intitolata “Think Sustainability, The Millennials view”, presentata durante l’evento “Crafting the future of fashion” della Camera Nazionale della Moda Italiana.
Sono state fatte 3.160 interviste in tutto il mondoai cosiddetti “Millennials”, i giovani nati tra il 1980 e il 2000. L’analisi ha raccolto anche la fotografia di quanto stanno facendo le aziende del settore moda sul tema, indagando un panel rappresentativo di 16,6 miliardi di euro di fatturato.

Dalla ricerca emerge che i millenials sono attenti al tema sostenibilità: l’81% sarebbe disposto a pagare un sovrapprezzo per un prodotto sostenibile, con il 65% che pagherebbe tra il 10% e il 20% in più.
Per loro sostenibilità è una parola che significa diverse cose. Il 72% la identifica con il semplice riciclo, il 55% la associa alla parola green, tra il 34 e 39% con le parole innovazione, durabilità, trasparenza.

Il 58% dei millennials crede però che le aziende di moda non prestino sufficiente attenzione al tema sostenibilità e l’88% afferma che le aziende dovrebbero comunicare in maniera più chiara e trasparente dove, da chi e come viene prodotto un capo d’abbigliamento. Il 41% dei millennials afferma che la sostenibilità può aumentare molto la fedeltà verso un marchio.

Colmare il gap che c’è nella comunicazione delle aziende è molto importante. I millennials i informano via web attraverso i siti aziendali (33%), tramite passaparola (24%) e social network (19%). Contano molto meno la pubblicità (13%) e giornali e riviste (11%). Risulta basso l’interesse per le campagne pubblicitarie che investono in testimonial famosi: le celebrities sono considerate utili solo del 12% dei millennials.

Think Sustainability, The Millennials view”