Domenica 5 settembre, Busto Garolfo festeggia il gemellaggio con Senise

Torna la tradizionale festa promossa dal Gruppo San Rocco con il supporto della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate che celebra i 44 anni del sodalizio tra il paese dell’Altomilanese e la comunità lucana

Busto Garolfo torna a unirsi a Senise sotto il segno di San Rocco. È in programma domenica 5 settembre la tradizionale Festa del Gemellaggio che celebra la storica amicizia tra il paese in provincia di Milano e la cittadina lucana in provincia di Potenza. Organizzata dal Gruppo San Rocco per il Gemellaggio con il supporto della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, la festa rinvigorisce un sodalizio che da 44 anni supera gli oltre mille chilometri di distanza tra le due comunità e, facendo leva sul sentimento di vicinanza, vuole essere più forte dell’emergenza sanitaria purtroppo ancora in corso. Dovendo rinunciare alla classica proposta al parco comunale e alla presenza degli ospiti di Senise, la festa del gemellaggio 2021 è stata concentrata nella sola giornata del 5 settembre con due importanti appuntamenti: alle 11 la Messa solenne in onore di San Rocco celebrata da don Ambrogio Colombo con la partecipazione della corale nella chiesa parrocchiale di Busto Garolfo, seguita dall’intrattenimento musicale della banda Santa Cecilia in piazza Lombardia; alle 13 il consueto pranzo sociale all’osteria San Giuseppe.

«Le persistenti difficoltà dovute alla pandemia ci hanno portati a organizzare una festa in “formato” ridotto e a dover rinunciare alla presenza degli ospiti di Senise. Questo però non scalfisce la profonda amicizia che lega le due comunità e che ha sempre visto le istituzioni locali al nostro fianco», afferma il presidente del Gruppo San Rocco per il Gemellaggio, Prospero Roseti. «Vogliamo affidarci a San Rocco, santo protettore dalle malattie da contagio, la cui devozione è un ulteriore elemento di unione tra Busto Garolfo e Senise, per riaffermare con forza i valori di solidarietà e vicinanza che sono alla base di questo gemellaggio e che sono condivisi dalle amministrazioni comunali, dalle rispettive Parrocchie e dalle molte realtà territoriali, con in primis la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, che non hanno mai fatto mancare il proprio sostegno. Da questo gemellaggio è nato anche il sodalizio tra le sezioni Avis di Legnano e quella di Senise improntato sul valore del dono».

Negli oltre 40 anni di storia del gemellaggio, la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate ha voluto sempre essere presente perché «la storia della comunità di Busto Garolfo passa anche da Senise», afferma il presidente della Bcc Roberto Scazzosi. «Fin dagli anni Sessanta, molte famiglie di Senise decisero di spostarsi a Busto Garolfo alla ricerca di un lavoro e di un futuro migliore. Quel fenomeno migratorio si è trasformato in occasione di crescita e di sviluppo. Ed è diventato amicizia tra due comunità. Con questa festa ricordiamo anche un pezzettino di storia della nostra Bcc, una banca che si è sempre posta al fianco del proprio territorio e della propria comunità per creare le condizioni di sviluppo e crescita economica, culturale e sociale».