Alla scoperta dei luoghi che insegnano a ripartire: sei escursioni tra Varese e Como

archivio Parco RTO
Chiese votive e luoghi di protezione protagonisti di “Guerra, peste e carestia vanno sempre in compagnia – escursioni e storie dietro casa”, una serie di iniziative proposte dal Parco Pineta con supporto di Archeologistics

Riappropriamoci della normalità! Con questa idea il Parco Pineta di Appiano Gentile organizza in cinque parchi, due appuntamenti digitali e sei escursioni guidate per conoscere gli aspetti storico-culturali del territorio che si estende tra Varese e Como

Il Parco Pineta di Appiano Gentile, insieme con il Bosco del Rugareto, il Parco del Medio Olona, il Parco della Valle del Lanza e il Parco sovracomunale Rile Tenore Olona, con la collaborazione di Archeologistics, realtà varesina impegnata nella valorizzazione dei beni culturali, propone un viaggio alla scoperta di quei luoghi che raccontano il desiderio e la capacità di superare momenti difficili: chiese votive erette per chiedere la fine di una pestilenza, spazi di ricovero per i malati e luoghi di protezione.

E’ partito  sabato 8 maggio e andrà avanti sino a venerdì 1 ottobre,  il programma “Guerra, peste e carestia vanno sempre in compagnia – escursioni e storie dietro casa”.

Una serie di iniziative dedicate alla conoscenza del territorio chiamato Ambito territoriale eco-sistemico (Ate) Insubria Olona: un’area ricca di testimonianze storiche capaci di raccontare come, nel tempo, gli abitanti siano riusciti a risollevarsi dalle difficoltà, lasciando a imperitura memoria edifici e testimonianze spesso poco o addirittura non conosciuti del tutto. L’idea degli organizzatori di Archeologistics è quella di confutare il vecchio adagio “guerra, peste e carestia vanno sempre in compagnia” – come recita il titolo dell’iniziativa – che vorrebbe sempre veder arrivare le disgrazie mai da sole, facendone una sorta di invocazione beneaugurale che fa leva su un patrimonio storico e artistico locale troppe volte sottovalutato.

Come detto sono otto gli appuntamenti previsti: due incontri online per approfondire gli eventi storici che hanno interessato il territorio e sei escursioni guidate che, partendo dai centri abitati, porteranno alla (ri)scoperta di testimonianze storiche che non devono andare perse.

La tecnologia QR code consentirà inoltre nuovi contenuti di conoscenza, da scaricare sul sito del parco e racconti audio per dare la possibilità anche a chi non aderirà alle singole proposte di poter approfondire i temi.

Di seguito il programma iniziato lo scorso week end:

Sabato 8 maggio, la prima escursione con visita guidata: una passeggiata tra Marnate e Gorla Minore con visita al bunker della guerra e al lazzaretto di San Rocco (il ritrovo è previsto a Marnate alle 14).

Domenica 16 maggio, la seconda escursione con visita guidata dedicata alla Linea Cadorna nella zona di Rodero (ritrovo a Rodero alle 14).

Mercoledì 26 maggio, nell’incontro online si approfondisce il tema delle “Epidemie nella storia del Varesotto: le pestilenze e le scelte adottate”. Alle 20.30 sulla piattaforma zoom.

Mercoledì 2 giugno, terza escursione con visita guidata alla chiesa di Sant’Antonio abate a Moncucco e a Villa Gonzaga, sede del primo preventorio infantile (ritrovo a Olgiate Olona alle 14).

Sabato 3 luglio, la meta dell’escursione Malnate con la chiesa di san Matteo, dove si trovano anche gli antichi dipinti e le curiose storie di San Lucio in val Cavargna (ritrovo a Malnate alle 17).

Domenica 8 agosto il tour Castiglione Olona-Cascina Ronchetto, attraversando la meravigliosa zona verde di Caronno Corbellaro (ritrovo a Castiglione Olona alle 10).

Domenica 5 settembre, l’escursione dall’oratorio di San Michele Arcangelo di Gornate Superiore fino al sito Unesco del Monastero di Torba (ritrovo a Gornate Superiore alle 10).

Infine, venerdì 1 ottobre l’incontro di chiusura con un dialogo sulla qualità dell’ambiente e la salute umana (su Zoom alle 20.30).

 

La partecipazione è libera previa prenotazione obbligatoria contattando gli organizzatori: 328.8377206, eventi@parcopineta.org