[Video] Nuove nascite al Parco Castello di Legnano

Foto di AlfaLancia su Wikipedia
Specie ittiche, uccelli acquatici, e poi ricci, tartarughe e scoiattoli. L'area verde più cara ai legnanesi diventa in questo periodo una nursery a cielo aperto: ecco il video

La primavera è ormai inoltrata e il Parco Castello di Legnano è al suo meglio.
Questa area di 25 ettari che si sviluppa lungo l’Olona è popolata da tanti animali: la zona umida, alimentata da acque di falda, ha creato un ambiente favorevole per pesci e uccelli acquatici e nel parco si possono osservare esemplari di ricci, tartarughe e scoiattoli.
In questo periodo ci sono tanti nuovi nati: ne abbiamo catturato uno (con lo smartphone, certo) particolarmente simpatico.