Contro l’abbandono scolastico si mobilitano tre comuni lombardi

Castellanza, Olgiate Olona e Marnate hanno messo in piedi un progetto a favore dei ragazzi.

Con la Dad aumentano anche i ragazzi che decidono di smettere di studiare. I progetti contro l’abbandono scolastico sono più utili che mai. Tre comuni lombardi: Castellanza, Olgiate Olona e Marnate, si sono uniti in un progetto comune a favore dell’istruzione dei giovani.

I numeri, riferiti al territorio di Busto Arsizio e della Valle Olona sono impressionanti: qui l‘abbandono scolastico tocca l’11%. I dati sono ancora più allarmanti se estesi a livello provinciale, dove si arriva al 13% (media addirittura superiore a quella regionale).

Il progetto condiviso avrà la durata di un anno. E’ stato presentato dalla Cooperativa La Banda di Busto Arsizio. Prevede interventi rivolti alla fascia di età compresa tra gli 11 e i 17 anni.

Il progetto nella fase iniziale cercherà di capire quanto è esteso il problema,  di monitorando e intercettando le situazioni di disagio, per evitare che si concretizzi e accentui il fenomeno della dispersione scolastica.

In un secondo momento si punterà sul “fare esperienze” attraverso il mondo del lavoro, del volontariato, per stimolare la conoscenza diretta. Saranno utilizzati spazi per creare laboratori nei tre comuni aderenti, oltre a quelli già gestiti dalla cooperativa La Banda. In più saranno individuati nuovi spazi nelle scuole, nei parchi e all’interno di luoghi culturali come le biblioteche dove l’adolescente possa sperimentare apprendendo.