Parte oggi Credito ora per sostenere le imprese in Lombardia

In campo 22 milioni di euro. L’assegnazione del contributo avverrà con procedura “a sportello” con prenotazione delle risorse secondo l’ordine cronologico di invio telematico della richiesta

La misura ha l’obiettivo di prevenire le crisi di liquidità – causate dall’emergenza sanitaria ed economica Covid-19 – delle micro e piccole imprese dei servizi di ristorazione (codici ATECO 56.10.1, 56.10.2, 56.10.3 e 56.3) e delle attività storiche e di tradizione riconosciute ai sensi della legge regionale 6/2010.

Le risorse disponibili sono 22 MLN. di euro.

Possono beneficiare del contributo le imprese che stipulino un contratto di finanziamento con un istituto di credito e/o un Confidi iscritto nell’elenco di cui all’art.112 bis TUB – Testo Unico Bancario ovvero all’albo unico di cui all’art. 106 TUB come modificato dal Decreto Legislativo 13 agosto 2010, n. 141.

Le caratteristiche del finanziamento sono:

  • di importo minimo 10.000 euro e massimo 30.000 euro
  • della durata da 12 a 72 mesi, di cui massimo 24 mesi di preammortamento
  • stipulato a decorrere dal 16 ottobre 2020 (data di entrata in vigore dell’Ordinanza Regionale n. 619 del 15 ottobre 2020).

Regione Lombardia interviene per l’abbattimento degli interessi fino al 3% (e comunque non oltre il Tasso Annuo Effettivo Globale del finanziamento sottostante) e di importo massimo di 2.500 euro, riconoscendo altresì una copertura del 50% degli eventuali costi di garanzia nel limite di 300 euro.

Ogni impresa può presentare un solo contratto di finanziamento e tale contratto non deve essere già stato oggetto di agevolazione in conto interessi,  mentre è cumulabile con aiuti concessi sullo stesso finanziamento a livello di garanzie.

L’assegnazione del contributo avverrà con procedura “a sportello” con prenotazione delle risorse secondo l’ordine cronologico di invio telematico della richiesta e fino ad esaurimento delle risorse a disposizione e comunque entro e non oltre il 31/03/2021.

I criteri di “Credito ora” sono stati approvati dalla Giunta regionale con delibera del 17 novembre 2020.

Unioncamere Lombardia è il soggetto gestore della misura; con Determina N. 151 del 23 dicembre 2020, ha approvato il Bando attuativo.

Le domande possono essere presentate dal 12 gennaio al  3 maggio 2021.