Sport gratuito per le famiglie in difficoltà: domande entro il 16 gennaio

L'iniziativa è rivolta ai minori di età compresa tra i 5 ed i 18 anni, appartenenti a famiglie che versano in difficili condizioni economiche e sociali

Il Progetto ha lo scopo di sviluppare concretamente il principio del diritto allo sport per tutti, supportando sia le famiglie che, a causa delle difficili condizioni economiche e sociali, non possono sostenere i costi dell’attività sportiva extrascolastica, sia le associazioni e società sportive che già svolgono attività di carattere sociale sul territorio.

Il Progetto prevede lo svolgimento di attività sportiva pomeridiana, offerta gratuitamente a bambini di età compresa tra i 5 ed i 18 anni, appartenenti a famiglie che versano in difficili condizioni economiche e sociali, attraverso l’intervento delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche presenti sul territorio (più avanti anche “ASD/SSD”).

Il Progetto sarà sviluppato attraverso le ASD/SSD partecipanti, le Strutture Territoriali di Sport e salute e gli Organismi Sportivi di competenza.

Il programma di attività dovrà essere diversificato per fasce d’età:

  • –  dai 5 agli 8 anni: attività motoria di base
  • –  dai 9 ai 14 anni: attività polivalente, pre-sportiva e attività sportiva;
  • –  dai 15 ai 18 anni: attività sportiva.

I Destinatari selezionati potranno essere inseriti nelle attività e nei corsi già previsti dalla ASD/SSD, in base alla propria fascia d’età.

La ASD/SSD presso la quale sarà svolta l’attività sportiva, garantirà la copertura assicurativa per infortuni a tutti i partecipanti al Progetto, anche attraverso la tipologia di tesseramento prevista dalla ASD/SSD prescelta.

La pratica dell’attività sportiva verrà offerta ai Destinatari a titolo gratuito e Sport e salute S.p.A. provvederà a corrispondere il contributo economico, previsto per ogni bambino/ragazzo partecipante, che sarà versato – per il tramite dell’Organismo Sportivo competente per affiliazione – alla ASD/SSD prescelta, per l’erogazione dei corsi sportivi.

L’ASD/SSD prescelta garantirà la presenza di un numero adeguato di istruttori qualificati per lo svolgimento delle attività.

In caso di partecipazione di bambini con disabilità psichico-relazionale o fisica sarà garantita, previa autorizzazione della competente Struttura Territoriale di Sport e salute, la presenza di un Operatore di sostegno al fianco del Tecnico sportivo. Qualora la ASD/SSD fornisca il servizio navetta per raggiungere l’impianto sportivo e la Struttura Territoriale di Sport e salute di competenza lo autorizzi, tale servizio sarà totalmente gratuito per le famiglie e nessun costo aggiuntivo potrà essere richiesto da parte della ASD/SSD.

Per le situazioni di maggiore difficoltà economica debitamente documentate, è previsto un contributo aggiuntivo per sostenere le eventuali spese del certificato medico, preventivamente autorizzato dalla Struttura Territoriale di Sport e salute di competenza.

La domanda di candidatura dovrà essere compilata on-line, utilizzando il form disponibile sull’area dedicata https://area.sportditutti.it/ oppure compilata e presentata presso le ASD/SSD prescelte, o presso le Strutture Territoriali di Sport e salute di competenza, dal 17 dicembre del 2019 fino alle ore 16.00 del 16 gennaio 2020.

Nel form di candidatura sia on-line che cartaceo dovranno essere inseriti i dati anagrafici dei genitori o del soggetto esercente la responsabilità genitoriale, un contatto e-mail, i dati anagrafici del bambino/ragazzo (nome, cognome, data e luogo di nascita, domicilio, codice fiscale ed eventuale disabilità), l’indicazione della fascia di reddito di appartenenza – corrispondente alla dichiarazione ISEE – ed il numero dei componenti del nucleo familiare.

Inoltre, nella domanda di candidatura dovrà essere indicata l’ASD/SSD prescelta con relativa disciplina sportiva ed impianto sportivo.

La lista delle ASD/SSD partecipanti al Progetto per ciascun Comune e la disciplina sportiva proposta con relativo impianto sportivo, è consultabile sull’area dedicata https://area.sportditutti.it/ e presso le Strutture Territoriali di Sport e salute di competenza.

Alla scadenza dei termini previsti dal presente avviso per la presentazione delle domande di partecipazione, sarà redatto un elenco dei Destinatari idonei con riferimento all’impianto/disciplina prescelto ed al Comune partecipante.

Il Progetto “SPORT DI TUTTI – edizione young” (di seguito, il “Progetto”) è promosso da Sport e salute S.p.A. e realizzato con la collaborazione delle Federazioni Sportive Nazionale (FSN), degli Enti di Promozione Sportiva (EPS) e delle Discipline Sportive Associate (DSA) individuati sulla base dell’affiliazione delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche aderenti al Progetto (congiuntamente, gli “Organismi Sportivi”).