150mila euro per la formazione delle Pmi dalla Camera di Commercio di Varese

L'agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto del 50% delle quote di iscrizione ai corsi (al netto di IVA), fino ad un massimo di 500,00 euro.

Anche per l’anno 2018 la Camera di Commercio intende sostenere la partecipazione delle imprese varesine a percorsi di formazione legati allo sviluppo delle compentenze manageriali-gestionali, tecnico-professionali e di innovazione digitale sulle tecnologie 4.0. Le risorse messe a disposizione delle imprese del territorio varesino sono pari a 150.000,00 euro.

A CHI SI RIVOLGE

Alle micro, piccole e medie imprese con sede e/o unità locale nella provincia di Varese. I corsi di formazione possono essere fruiti presso le Organizzazioni imprenditoriali convenzionate e le loro società di servizi. Destinatari della formazione possono essere: titolare dell’azienda, legale rappresentante, amministratore, socio lavorante d’impresa artigiana (ad esclusione del socio finanziatore), dirigenti d’azienda, quadri, dipendenti e collaboratori familiari aziendali.

CARATTERISTICHE DEL CONTRIBUTO

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto del 50% delle quote di iscrizione ai corsi (al netto di IVA), fino ad un massimo di 500,00 euro.

Sono ammessi i corsi di formazione realizzati nel periodo dal 2 maggio 2018 al 30 aprile 2019, sia in modalità e-learning che in presenza, della durata minima di 4 ore, inerenti gli ambiti:

  • Area 1 – Manageriale gestionale,
  • Area 2 – Professionale tecnica,
  • Area 3 – Innovazione digitale.

QUANDO E COME PRESENTARE DOMANDA

La domanda di contributo deve essere trasmessa con procedura telematica  dal 5 giugno al 31 luglio 2018, salvo esaurimento fondi. Ciascuna impresa può presentare una sola domanda di contributo. Il contributo viene concesso con le modalità, i criteri, i limiti e le esclusioni degli aiuti “de minimis”.

RENDICONTAZIONE

La rendicontazione finale può essere trasmessa con procedura telematica: dal 1° ottobre 2018 al 31 maggio 2019.