Castiglione Olona scopre il fascino della Via Francisca

L'appuntamento è in programma mercoledì 30 giugno alle 21 a Palazzo Branda. Ingresso libero con prenotazione

La Via Francisca del Lucomagno è un’antica via romana-longobarda che da Costanza, nel centro Europa, porta a Pavia passando dalla Svizzera.

È lunga 510 km, 135 dei quali sono in Italia. La Via è percorribile tutto l’anno, a piedi o in bicicletta –  il tracciato è ben segnalato e in sicurezza –  grazie al fatto che il passo del Lucomagno in Svizzera, con i suoi 1915 mt di altezza è il più basso dell’area alpina e difficilmente presenta condizioni avverse ai camminatori. Alcuni tratti sono accessibili alle persone a ridotta capacità motoria.

Nei suoi 135 km ‘italiani’ la Via Francisca collega Lavena Ponte Tresa con Pavia, e rappresenta un cammino di sicuro interesse, una proposta di turismo ‘differente’ che offre l’occasione per entrare in pieno contatto con il territorio, le persone che lo abitano e l’ambiente circostante.

Da Pavia poi, la Francisca prosegue verso Roma con la Via Francigena. Un viaggio unico e meraviglioso tra parchi naturali, beni artistici e storici.

Lungo il percorso, che può essere suddiviso in otto comode tappe, circa 40 strutture sono pronte pronte ad accogliere i pellegrini muniti di credenziale.

Di tutto questo si parlerà mercoledì 30 giugno alle 21 nello scenario di Palazzo Branda Castiglioni in una serata dal titolo “La Via Francisca del Lucomagno: un cammino ricco di storia, arte e cultura”.

L’evento, organizzato dalla Via Francisca del Lucomagno in collaborazione con il Comune di Castiglione Olona, vedrà gli interventi di Ferruccio Maruca, segretario del Tavolo di coordinamento della Via Francisca, ed Eleonora Martinelli, responsabile della comunicazione, e dell’archeologo Nicola Ferrario.

La partecipazione alla serata è gratuita ma è necessaria la prenotazione.

Per ulteriori informazioni e per prenotare la partecipazione contattare il numero 0331 858301 da martedì a sabato.