Fondo perduto dalla Lombardia per l’efficientamento energetico delle imprese del settore ricettivo

Le risorse stanziate ammontano a 2.000.000 di euro. Domande dal 31 ottobre 2022 fino alle ore 16.00 del 22 dicembre 2022.

Al via il bando di Regione Lombardia per l’efficientamento energetico delle imprese del settore ricettivo, che prevede un contributo a fondo perduto al 50%, nel limite massimo di 40.000 euro, a fronte di un investimento minimo di 4.000 euro. Un’opportunità in più per un settore che, in questo 2022, ha registrato importanti numeri grazie alle presenze turistiche in Lombardia, possibili anche dalla fine delle restrizioni Covid con il conseguente ritorno del turismo internazionale, trainato anche dai grandi eventi. Le risorse stanziate ammontano a 2.000.000 di euro.

Il bando “Efficienza Energetica” è finalizzato a sostenere le micro, piccole e medie imprese lombarde (MPMI), comprese le ditte individuali, che esercitano attività ricettiva alberghiera, non alberghiera e le agenzie di viaggio che, a seguito dell’aumento dei costi dell’energia aggravati anche dalla crisi internazionale in corso, vedono ulteriormente aggravato il contesto economico proprio nella fase di ripresa dalla crisi economica. Obiettivo dell’iniziativa è supportare le MPMI lombarde del settore ricettivo ad effettuare interventi di rinnovamento delle proprie sedi con investimenti che abbiano la finalità del risparmio energetico.

Siamo certamente soddisfatti per una misura che va incontro alle esigenze delle imprese e che consideriamo un primo passo importante a favore del tema dell’efficienza energetica nel settore del turismo – dichiara Fabio Primerano, coordinatore degli albergatori lombardi di Confcommercio – Ringraziamo l’assessore Magoni per l’impegno, la passione e l’attenzione verso un settore che ben conosce e diciamo sin d’ora che siamo pronti a lavorare per nuove misure sostenute dei fondi strutturali. Le spese energetiche rappresentano una delle principali zavorre alle performance di un settore comunque dinamico. Basti pensare che mediamente nel mese di luglio 2022 la spesa energetica di un albergo è più che triplicata rispetto a luglio 2021,  il che si traduce in un 18% del volume d’affari assorbito da questa voce di spesa”. “Bastano questi numeri – conclude Primeranoa far capire la portata dell’emergenza“.

Le domande devono essere presentate sul link esclusivamente in modalità telematica con firma digitale dalle ore 11.00 del 31 ottobre 2022 fino alle ore 16.00 del 22 dicembre 2022. I testi completi dei bandi e le istruzioni per compilare le domande sono pubblicati sul sito al link alla sezione Bandi – contributi alle imprese.

0 replies on “Fondo perduto dalla Lombardia per l’efficientamento energetico delle imprese del settore ricettivo”